"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Hipnotic Interactive (Ritual Entertainment)

Genere: Sparatutto in prima persona

Data di uscita: 28 Febbraio 1997

Modalità: Singleplayer, Multiplayer e Coop

Supporto per il controller: No

Tornando sulla Terra, successivamente alla morte di Shub-Niggurath, ci accorgeremo di non aver ancora estirpato completamente il Quake. Andando in fondo alla faccenda scopriremo i piani di Armagon e come i demoni abbiano potuto invadere la terra in precedenza. Ci rimarrà, dunque, da chiudere i conti anche con questo nuovo nemico, comandante del progetto di distruzione terrestre.

Premetto che questa espansione (come l'altra disponibile, del resto) non è stata sviluppata da id Software. Tuttavia, mantiene pienamente lo stile del titolo originale, senza sviare dalle meccaniche classiche, ma variando lievemente il gameplay del gioco. Questo Pacchetto di Missioni, infatti, anticipò quello che poi vedremo con Quake II, a livello di Design. Nel primo capitolo ci troveremo, appunto, in una base militare, correndo e sparando per aree impestate da Grunt ed Enforcers, con l'aggiunta di qualche nuovo antagonista a cui lascio a voi il piacere di scoprire. Saranno anche introdotte alcune nuove armi, tra cui il Fucile Laser che rivedremo nuovamente nel secondo capitolo di Quake.

 

 

Il maggior cambiamento che viene insieme a questa nuova avventura è il comparto audio: la soundtrack, infatti, non sarà più composta da tracce industrial alquanto minimaliste, che alimenteranno soltanto la tensione nel giocatore, ma offrirà, questa volta, una gamma più ampia di tracce, che spaziano dall'Heavy Metal alla Musica Orchestrale, con il solo scopo di gasare il giocatore e dargli un'incentivo in più per fare esplodere le brutte facce dei soldati posseduti nella base.

Oltre a questo avremo anche chiarimenti sulla trama del gioco originale e ulteriori sviluppi, i quali approfondirano maggiormente l'universo di Quake. Una caratteristica che ho apprezzato molto di questa espansione, era l'enorme complessita di alcune mappe, per non parlare delle didascalie umoristiche nel caso farete alcune azioni inusuali durante la vostra missione.

 

 

I segreti, in questa espansione, sono molto ben escogitati e spesso daranno grandi soddisfazioni quando scoperti.

Parlando di longevità, Scourge of Armagon è composto da tre capitoli, e nel caso troverete tutti i livelli segreti ed esplorerete come si deve le mappe, può arrivare anche a sette ore. Per quanto riguarda il livello di sfida, è piuttosto alto (forse addirittura maggiore del gioco base) e spesso cadrete in trappole ed imboscate, il che non farà che darvi ulteriore filo da torcere.

L'unica vera pecca è la Boss Fight finale. Ho giocato l'espansione a Normale e a tratti è stato piuttosto arduo proseguire nei livelli, tuttavia quando ho combattuto Armagon sono riuscito al primo tentativo a sconfiggerlo, mantenendo le distanze e continuando a muovermi lateralmente mentre sparavo. In tutto, sarà durato meno di 30 secondi, il che per un videogame di questo calibro è piuttosto deludente.

 

 

Concludendo, è assolutamente da avere se vi è piaciuto il gioco base, dato che: 1) Se avete dei dubbi sulla trama verranno chiariti. 2) Se vi siete divertiti a sconfiggere le forze del Quake, qui avrete pane per i vostri denti. 3) E se siete semplicemente ''cacciatori di segreti'' fa per voi anche in questo caso.

Grande espansione: 9/10!

Autore: Francesco

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK