"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Piattaforma: PC

Sviluppatori: Signal Studios, DigitalDNA Games LLC

Genere: Survival, azione, avventura

Data di uscita: 5 Marzo 2015

Modalità: Single player, multiplayer, co-op

Supporto per il controller: No

E' tutta una questione di sopravvivenza del più forte, o almeno di quello che brandisce la sua arma con successo, in una serie di giochi in cui il personaggio viene lasciato solo in un mondo aperto, e questi titoli hanno un certo effetto sulla comunità videoludica. Giochi del calibro di Rust, DayZ, H1Z1 e così via, pongono il giocatore in un ambiente in prima persona, per vedere quanto sopravvive.

E' un concetto interessante, e Savage Lands, sviluppato da DigitalDNA Games, è uno dei nuovi arrivati in un mondo fantasy in cui si deve sopravvivere. Tu, in quanto personaggio principale, ti sei trovato abbandonato sulle rive di una strana terra, dove c'è un serraglio di animali ed una varietà di scheletri animati.

 

 

Si inizia su una spiaggia, con nient'altro che qualche brandello di stoffa per conservare la vostra decenza e tenervi al caldo. Da lì si affronta una serie di micro-missioni iniziali, che si trovano nel tuo diario: raccogliere pietre e legname, trovare un'arma primitiva, uccidere cervi, costruire un accampamento e così via. Dopo un po' si capiscono le varie combinazioni di tasti e dove trovare gli attrezzi del mestiere essenziali, per costruire gli elementi di cui hai bisogno e per spuntare le voci della lista e, in ultima analisi, per sopravvivere. In un gioco come questo è quello che si si aspetta, con il lavoro che è l'unico modo per andare avanti. Dopo aver ucciso i primi cervi, sarete in grado di utilizzare la loro pelle per coprirvi, e le ossa ed il legno per costruire un'arma migliore del martello grezzo, che troverete da qualche parte. Ci è piaciuto il modo con cui gli sviluppatori hanno gestito la costruzione delle strutture. Man mano che si procede, le strutture saranno in stato di semicostruzione, con le parti mancanti che vengono indicate, fino a quando sono terminate. E' un piccolo elemento del gameplay, ma importante per velocizzare l'azione.

 

 

Il gioco è ancora in fase alpha, quindi è in Early Access su Steam, e naturalmente ci sono uno o due problemi che senza dubbio incontrerete. Ci siamo imbattuti in un paio d'inconvenienti, in cui siamo rimasti incastrati fra le rocce affioranti, ed un cervo a cui stavamo dando la caccia che è divenuto parte di un albero. Graficamente, Savage Lands è una sorta d'incrocio fra H1Z1 e Skyrim. Certamente sembra un buon titolo, nonostante i bug occasionali, ed il tuo personaggio si muove in maniera semi-realistica per tutti gli ambienti. Oltre a quanto detto, è possibile giocare in multiplayer, invitando i tuoi amici per mezzo di una password. In alternativa, si può iniziare da soli o partecipare al gioco con altre persone, per mezzo dei tanti server ospitati a livello globale. Ad ogni modo, non c'è molto pane per i vostri denti. Questo non è un brutto gioco ad accesso anticipato, per vedere quanto tempo si riesce a sopravvivere prima di essere eliminati da un orso, un lupo, uno scheletro o da qualche altro orrore senza nome, vedendo quanto riuscirete a progredire nel gioco. Si tratta di un gioco d'azzardo, a un certo punto, dal momento che non c'è alcuna garanzia che il gioco verrà terminato o che avrà successo insieme ad altri titoli di questo genere. Questo significa che è un po' un azzardo spendere 19 sterline.

Fonte: topnewreview.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK