"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: ACE Team

Genere: Indie

Data di uscita: 7 settembre 2011

Modalità di gioco: Single e multiplayer

Supporto per il controller: Sì

Rock of Ages, sviluppato da ACE Team e pubblicato da ATLUS, è un gioco indie con un gameplay mai visto prima. La trama, anche se non troppo complessa, è molto originale: saremo una palla che accompagnerà Sisifo a scappare dagli inferi, durante il gioco combatteremo contro illustri figure storiche, quali Leonardo Da Vinci, Agamennone e Giulio II.

La grafica è molto bella e "rilassante" da osservare: i personaggi sono in 2D e il resto (come torri, case e catapulte) sono completamente in 3D e la maggior parte distruttibili con un'ottima fisica. Le cinematic sono cartoonesche ed estremamente divertenti.

Le battaglie che faremo saranno in tempo reale (niente turni) e dovremo scegliere quali trappole e ostacoli mettere durante il tragitto della palla avversaria; non tutto il tragitto può contenere trappole, infatti solamente poche zone saranno edificabili. Mentre attaccheremo il nostro unico pensiero sarà quello di arrivare con più vita possibile alla porta nemica per infliggere maggior danno possibile. L'IA nemica è davvero ben realizzata e ci metterà in situazioni di difficoltà svariate volte.

Durante la campagna ci saranno anche dei "boss" che saranno molto semplici da battere ma sarà comunque molto divertente combattere contro di loro.

 

 

In conclusione posso dire che è un gioco originale, mai visto prima e unico nel suo genere: si può dire che è un Racing-Action-Tower Defend molto divertente e coinvolgente.

Voto personale: 10/10

Autore: Kevin Falco

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK