"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Piattaforme: PC e Xbox 360

Sviluppatore: Undead Labs

Genere: Sopravvivenza

Data di uscita: 5 novembre 2013

Modalità di gioco: Single player

Supporto per il controller: Sì

Sviluppato da Undead Labs e con l'editore Microsoft Studios questo titolo promette già bene.

 

Appena inizierete vi ritroverete immediatamente nel vivo dell'azione, il vostro primo scopo sarà quello di riuscire a raggiungere una comunità di sopravvissuti senza morire nel tragitto. Una volta arrivati comincia il vero gioco, dove bisogna andare per la città a prendere le provviste quali medicine, cibo, munizioni e addirittura materiali edili, perché potrete creare nella vostra base un'infermeria dove poter curare i sopravvissuti feriti, un orto per poter avere cibo senza rischiare di morire, una torre di vedetta per proteggere i dintorni della base, etc.

Per creare tutto questo, oltre ai materiali vi servirà anche l'influenza (la moneta del gioco), e per ottenerla vi basterà portare provviste e fare azioni per la comunità. Per facilitarvi nella ricerca di risorse c'è una stazione radio nella vostra base e con questa potrete individuare sulla mappa dove ci sono le risorse che cercate, inoltre potete anche cercare altri sopravvissuti da far unire alla vostra comunità, in più potete portare un altro membro della comunità con voi per aiutarvi nella ricerca.

È inoltre possibile passare da un sopravvissuto all'altro a patto che esso sia nella base. State molto attenti a non morire o a non far morire gli altri perché la morte è eterna, niente respawn per il sopravvissuto morto; sarete uno in meno, quindi fate molta attenzione.

La mappa non è molto grande e a lungo andare il gioco può sembrare monotono.

Dei rumor (e non) dicono che ci saranno dei server con una mappa decisamente più vasta, più armi e molto altro. Per ora si sa che ci saranno per Xbox, probabilmente ci saranno anche per PC dato che l'host sarà di Microsoft.

Voto personale: 8/10

Autore: Kevin Falco

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK