"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Piattaforma: Nintendo Wii U

Sviluppatore: KnapNok Games

A differenza di tanti giochi per Wii U, Affordable Space Adventures è costruito con un'attenzione per la scissione fra due schermi. Utilizza elementi dell'incompresa console Nintendo ad un livello che non molti sviluppatori, fra cui Nintendo stessa, sembrano disposti a raggiungere, riuscendo in gran parte a raggiungere questo obiettivo. Come molte delle migliori creazioni Nintendo, però, Affordable Space Adventures è un gioco che offre una migliore esperienza con un amico o due.

Come cliente della società di esplorazione dello spazio a carattere ricreativo, la U-Explore, tutto quello che hai firmato è per una visita piacevole alla volta del lontano pianeta Spectaculon, per un po' di esplorazione e relax. Quello che troverete, però, è un ambiente sempre più ostile ed un isolamento totale, costringendovi in una traversata per la sicurezza, il soccorso e un po' di tregua. E' subito chiaro che le cose vanno oltre la vostra portata, e la squadra KnapNok Games impone brillantemente questa sensazione d'impotenza al giocatore.

 

 

La tua nave, che parte sputacchiando, è appena in grado di volare dritta, figuriamoci di navigare fra i tanti pericoli di Spectaculon. Sì è costretti ad utilizzare quello che si ha, manipolando la spinta del motore o dei razzi, con una torcia elettrica che guida i vostri sensi attraverso buie gallerie e tortuose caverne che crivellano il pianeta. Al vostro arsenale vengono aggiunte sempre più gadget e abilità, come l'avventura continua, aprendo nuove possibilità per risolvere puzzle, ed aumentando in maniera esponenziale le possibili combinazioni fra voi e il successo. L'aspetto peculiare di questo titolo, naturalmente, è l'attenzione che deve essere costantemente divisa fra la televisione e il GamePad, guidando la nave, giocando con i numerosi strumenti ed opzioni di controllo che vi fanno abbassare la testa verso il controller, per riuscire in questo attraversamente clandestino lungo il bellissimo e inquietante mondo.

In poco tempo, molti manufatti di Spectaculon cominciano ad apparire, più simili a macchine futuristiche che a resti tipici dei tempi antichi, e questo avviene quando inizia la vera sfida. Ogni nemico è sensibile ad almeno uno degi seguenti elementi generati dalla nave: rumore, calore ed elettricità. Per passae inosservati, strumenti, motori e gadget devono essere manipolati in modo creativo, emettendo quanto occorre. Come tutti i buoni giochi di puzzle, la sfida è all'inizio semplice, diventando via via più complicata man mano che aumentano le meccaniche e le opzioni e, alla fine del viaggio, Affordable Space Adventures diventa potenzialmente impegnativo.

 

 

La morte è sempre in agguato nei confronti della minuscola navicella spaziale ma, grazie al riavvio istantaneo e checkpoint generosi, nonché alla mancanza di un limite di vite o di un timer, il gioco non si sente mai punitivo, incoraggiando nuovi approcci. Affordable Space Adventures promuove la sperimentazione, ma alcuni dei livelli più alti sembrano richiedere una precisione quasi sovrumana. Può essere incredibilmente frustrante sapere quali misure prendere per risolvere un puzzle, e tuttavia essere costantemente contrastati dal più piccolo dei margini o dalla fisica incoerente; questi picchi di difficoltà non perdonano, ma non tradiscono la meraviglia, l'emozione e la gioia che definiscono ovunque l'esperienza. Per fortuna, se qualcuno si trova bloccato, deve semplicemente settare la difficoltà da "Tecnica" a "Tourist" per godere di un viaggio leggermente semplificato, che conserva i concetti fondamentali senza far annegare i giocatori nella difficoltà.

Questo titolo in esclusiva per Wii U, sviluppato da KnapNok Games tenta con l'incognito e con un'atmosfera magistralmente costruita, con echi inquietanti, tempeste in forte espansione e macchine di rettifica. Si ha una sensazione di isolamento non dissimile a quella di Metroid, ma è tutt'altro che spaventoso. Gli ambienti sono in continua evoluzione, portando nuove sfide ed illustrando quante delle diverse parti del pianeta Spectaculon sono state esplorate. Si ha qualche bella narrazione visiva, confidando nel potere di osservazione del giocatore, per riempire gli spazi vuoti della trama minimalista.

 

 

Affordable Space Adventures si gioca bene in single player, ma le cose cambiano quando un altro giocatore si aggiunge all'equazione. Invece di adottare un modello co-op tradizionale, fino a tre giocatori dividono le responsabilità delle singole abilità fra di loro. Il risultato è immediatamente caotico e disorientante, con un giocatore che controlla la fuga, mentre l'altro gestisce i numerosi gadget ed aggeggi (un terzo giocatore può controllare lo scanner e la torcia elettrica). Spesso, simultaneamente, fa ridere e infuriare (soprattutto quando un tuo pilota ha un debole per far suonare il clacson nei momenti meno opportuni), e ho trovato che il successo richiede un sacco di urla, messa a fuoco e cooperazione. E' stato incredibilmente soddisfacente navigare con successo attraverso una sfida, dopo aver tentato per quello che sembrava migliaia di tentativi, testando la mia pazienza e la fiducia nel mio amico. L'esperienza in co-op di Affordable Space Adventures è senza dubbio l'elemento che definisce il tipo di esperienza per la quale la Wii U è stata progettata.

Purtroppo, però, il viaggio è decisamente breve. I livelli sono per lo più tutti corti, digeribili rompicapo, molti recanti solo un puzzle significativo. Sembra una strana scelta per una console da gioco, ma aiuta anche a mantenersi motivati per continuare, con la ricompensa costante e tangibile del senso di progressione. Il gioco non annoia, con la sua presentazione, e la qualità dei suoi ambienti ed enigmi rimane costante fino ai titoli di coda. Anche così, Affordable Space Adventures gioca in definitiva un po' in sicurezza nel suo disegno di puzzle, senza mai raggiungere quel complicato crescendo, sinonimo delle migliori esperienze di puzzle. Pare sia contento di separare comodamente i suoi enigmi, invece di tesserli assieme e sfidare i giocatori ad utilizzare tutto ciò che hanno imparato durante il viaggio, il che sembra un'occasione mancata.

 

 

Affordable Space Adventures è un titolo assolutamente unico per Wii U. Abbraccia il diffamato controller della console e lo utilizza con grande efficacia, un fatto che è particolarmente evidente nel suo brillante multiplayer asimmetrico. Questi concetti fondamentali offrono un gioco la cui campagna dura sei ore, nonostante alcuni enigmi frustranti ed ottusi, ed una fisica di tanto in tanto incoerente. Nel complesso, Affordable Space Adventures è un viaggio che vale la pena intraprendere, in particolare con alcuni amici.

Fonte: hardcoregamer.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK