"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

L'edizione "Remastered" di The Last of Us per PS4 dovrebbe uscire il 20 giugno, sulla base di elenchi di vendita al dettaglio. Anche se in genere queste date sono indicative (come evidenziato da Amazon e GameStop), è raro che tanti venditori concordino una data così precisa. Se tale data si rivelerà esatta, la versione di questo gioco per la PS4 verrà rilasciata un anno e una settimana dopo la versione originale per PS3. Lo sviluppatore Naughty Dog promette che avrà una risoluzione di 1080p ed un frame-rate di 60fps, nonché "modelli dei personaggi a risoluzione più elevata, con illuminazione ed ombre migliori".

 

 

Fonte: shacknews.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK