"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Shadow of the Beast è stato annunciato al Gamescom del 2013. Si tratta di un reboot dell'originale del 1989, gioco per il Commodore Amiga. Lo sviluppatore sta mettendo tutto l'impegno per offrire un buon rifacimento, ovviamente, perché sono passati già due anni e non c'è ancora una data precisa per il rilascio.

Nessun problema. Sappiamo tutti del fiasco di Doom ma, ehi, non ogni ritardo è un dramma. Infatti abbiamo già giocato a Shadow of the Beast, ed il gioco sembra essere bello. E' ora di annunciare una data di uscita, perché il gioco è ormai quasi pronto per essere rilasciato!

I giocatori assumono il ruolo di Aarbon, un uomo che è stato rapito nella sua infanzia. Un evento che ha causato la creazione di una "bestia", da qui il titolo. La vendetta può essere agrodolce. La grafica è bella, insieme a tutto lo stile artistico. I giochi indie potrebbero tradursi in gemme, e Shadow of the Beast è un gioiello.

 

 

Gli ambienti offrono una certa atmosfera ed effetti: belli ed inquietanti allo stesso tempo. Ovunque tu vada, anche arrampicandoti, troverari nuovi nemici in attesa. Ogni nemico richiede tattiche diverse. Così sembra che il gameplay saprà fornire sufficiente diversità. I nemici possono essere colpiti da lontano con frecce, e cose più cool. Il tutto con un solo obiettivo: l'eliminazione delle forze avversarie. La missione che è stata mostrata all'E3 era troppo breve per la sessione di gioco. Aveva un sapore che può offrire molto, molto di più.

Shadow of the Beast avrà cinque livelli, che garantiranno dalle quattro alle sei ore di gioco. Oltre a massacrare i nemici, si dovranno affrontare anche dei piccoli enigmi, come trovare delle chiavi. Anche se l'aspetto principale è sicuramente l'azione, è bello vedere lo sviluppatore ancora alla ricerca di varietà.

Rimane una domanda: è necessario conoscere l'originale? No, assoultamente no. Shadow of the Beast è accessibile a tutti, ed anche di più, rispetto all'originale. Tutti i fan riconoscerenno alcuni elementi. In ogni caso si tratta di un titolo indie che ottiene già ora il massimo dei voti!

Fonte: xgn.nl

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK