"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Secondo Mark Cerny, capo della divisione hardware di Sony Playstation, si vedrà in futuro una nuova generazione di console, anche se sia ridicolo che le persone stiano discutendo riguardo a questo così presto, ossia non molto tempo dopo che è stata lanciata la cosiddetta "next-gen". Parlando a IGN questa settimana alla Develop Conference di Brighton, Cerny ha condiviso la sua esasperazione riguardo al fatto che molti ritengono che questa nuova serie di console sia anche l'ultima, dal momento che non molto tempo fa, le stesse persone consideravano questo settore come morto.

Ha affermato: "La cosa sorprendente per me è quanto rapidamente le cose siano cambiate, giusto? Se andiamo indietro di due anni, le console erano considerate morte e Sony un dinosauro da abbondonare, secondo alcuni analisti. Andiamo indietro di un anno e 'Wow, è così eccitante avere una nuova console!' Ma ora sta riprendendo piede 'ma sono morte di nuovo'. Quindi..."

Le discussioni sul fatto che questa tornata di console potrebbe essere l'ultima sono in corso da qualche tempo, con il CEO di Ubisoft Yves Guillemot che afferma apertamente che non ce ne saranno più. L'unico aspetto secondo cui gli sviluppatori sembrano concordare, tuttavia, è che la prossima ondata dovrebbe arrivare un po' prima rispetto a quest'ultima.

Abbiamo avuto la possibilità di colloquiare sia con Mark Cerny sia con Andrew House, presidente di Sony Computer Entertainment [...]. La decisione di includere un disco rigido nella PS4 ha causato notti insonni. [...] Il marchio PlayStation è stato ristabilito per giocatori adulti, e non solo per i bambini.

Assicuratevi di controllare la nostra intervista completa con House e Cerny, dove si discutono i motivi per cui, per quanto riguarda Sony e PS4, il meglio deve ancora venire.

Autore: Luke Karmali

Fonte: ign.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK