"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Una delle più grandi idee sbagliate circa la Wii U è ciò che viene ripetuto quotidianamente da coloro che non hanno familiarità con l'hardware di Nintendo, ossia che "non ha giochi". Questo, con il passare del tempo, sta diventando meno vero, dal momento che Nintendo si sta dando finalmente da fare, ed inizia a far debuttare titoli di qualità che anche coloro che non sono dei fan Nintendo vogliono giocare.

Se avete mai visto un fan di Sony o Microsoft urlare per il fatto che Bayonetta 2 è una esclusiva per Wii U, allora avete già capito. I giochi Nintendo vengono sempre considerati estremamente bene a causa del livello di attenzione sia per il gameplay sia per l'estetica. Mario Kart 8 è recentemente diventato il secondo gioco per Wii U che ha venduto oltre un milione di copie nei soli Stati Uniti, con in vetta New Super Mario Bros. U, ma per quanto riguarda gli altri giochi Nintendo? Cosa ci si può aspettare dal catalogo stellare del Nintendo 3DS? Si scopre che i giochi pubblicati da Nintendo tendono a vendere molto bene se fanno parte di un franchising precedentemente stabilito.

 

 

Mentre la Wii U è ancora a circa 7 milioni di unità vendute in tutto il mondo, il Nintendo 3DS è riuscito a vendere 40 milioni di unità solo negli Stati Uniti. Parlando dei giochi che sono stati rilasciati per questa piattaforma, 41 titoli hanno un punteggio Metacritic di 80 o superiore. Nove di questi giochi hanno infranto la barriera del milione di copie vendute negli Stati Uniti:

1) Mario Kart 7: 3.480.000

2) Super Mario 3D World: 3.090.000

3) New Super Mario Bros. 2: 2.280.000

4) Pokémon X: 2.100.000

5) Pokémon Y: 2.010.000

6) Legend of Zelda: Ocarina of Time 3D: 1.390.000

7) Animal Crossing: New Leaf: 1.360.000

8) Luigi's Mansion: Dark Moon: 1.330.000

9) The Legend of Zelda: A Link Between Worlds: 1.090.000

Dato che Nintendo ha prestato particolare attenzione al 3DS per trasformare quello che potrebbe essere considerato un flop di lancio in un successo sorprendente, non è difficile vedere la stessa cosa per la Wii U. Quando Super Smash Bros. U verrà rilasciato quest'autunno, sarà probabilmente il terzo titolo Nintendo Wii U che attraverserà la linea del milione di copie vendute in Nord America. Per questo, abbiamo potuto vedere un enorme aumento della quantità di console Wii U che stanno per essere vendute, dato che molti giocatori hanno dichiarato che stanno aspettando qualcosa di grande come Super Smash Bros. U prima di acquistare una Wii U. In entrambi i casi, è difficile discutere con le statistiche "core", che dimostrano che non solo Nintendo rilascia grandi giochi, ma che anche molte persone vogliono giocare ad essi.

Fonte: wiiudaily.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK