"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

La PlayStation 4 è stata la console più venduta negli Stati Uniti durante il mese di maggio 2014, secondo l'ultimo rapporto mensile di NPD Group. Inoltre la PS4 ha surclassato le macchine videoludiche rivali, nelle classifiche delle vendite hardware, per ben cinque mesi consecutivi, soprattutto nel mese di dicembre 2013, in cui la Xbox One è stata al minimo per quanto riguarda gli acquisti. Tutto ciò, ad ogni modo, sta avvenendo in un periodo in cui l'industria dei videogiochi gode di un particolare vento favorevole, in tutto il mondo ma soprattutto negli Stati Uniti, con una spesa complessiva hardware e software, da parte degli utenti, che ha superato del 52 % i 387 milioni di dollari del medesimo periodo dello scorso anno.

Liam Callahan, di NPD Group, ha affermato che l'ultima volta che si ebbe una crescita complessiva di tale portata fu nel 2008, con un incremento del 53 %. Il totale dei ricavi per quanto riguarda il mese di maggio del 2014 è stimato in circa 1,46 miliardi di dollari, con vendite in formato digitale che arrivano a 787 milioni di dollari, tenendo conto anche del mercato dell'usato e degli introiti vacanzieri, che in tutto arrivano a 124 milioni di dollari.

La PS4 e la Xbox One sono state in testa alle vendite durante il mese di maggio, consentendo il maggior margine di crescita, ma sono aumentati anche i ricavi per quanto riguarda le console Wii U e PS Vita, soprattutto grazie ai giochi Mario Kart 8 e Borderlands 2, rispettivamente. Dopo sei mesi di calo per quanto riguarda i giochi, alcuni titoli principali, fra cui Watch Dogs, Mario Kart 8, Wolfenstein: The New Order, The Amazing Spider-Man 2 e Kirbly versione Deluxe, hanno scatenato un'ascesa vertiginosa del mercato.

Callahan ha inoltre riferito che, complessivamente, in maggio c'è stato un incredibile incremento dell'800 % per quanto riguarda le vendite, in rapporto allo stesso mese del 2013. I titoli famosi, di lancio, rappresentano circa la metà di questo aumento esponenziale.

Fonte: computerandvideogames.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK