"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Colin Walsh di Celsius Games afferma che la particolare architettura della PS4 permetterà un lancio rapido del gioco Drifter. Il sistema è infatti programmabile con meno sforzo rispetto ad altre piattaforme, e Celsius Games pare che stia utilizzando questo aspetto con profitto. Colin Walsh è il fondatore di Celsius Games ed ha riferito che ci sono voluti solo pochi giorni per realizzare il mondo open-world di Drifter, generato in maniera procedurale.

Egli ha riferito a GamingBolt: "Drifter è stato progettato fin dall'inizio come un titolo 'neutro' riguardo alle possibili piattaforme su cui può essere lanicato. Le console PS4 e Vita hanno un'architettura grafica di livello basso, che ha richiesto di riscrivere in parte il motore grafico. Alla fine ci sono voluti solo pochi giorni per eseguire il gioco, nonostante sia stata un po' una sfida".

Ha anche elogiato le architetture della console PlayStation 4 e della PS Vita. "Mentre alcuni aspetti di Drifter saranno sicuramente diversi su PS4 e su PS Vita, il gioco potrà sicuramente beneficiare dell'ottima qualità dei sistemi e della loro RAM video. Il porting dalla versione desktop sarà molto più facile, rispetto a quanto potrebbe accadere se la quantità di questa memoria fosse inferiore." L'uscita di Drifter è prevista per la fine dell'anno.

 

 

Fonte: gamingbolt.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK