"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Drift0r di Reddit ha recentemente messo le mani sulla modalità multiplayer di Call of Duty: Black Ops 2 di Treyarch ed ha condiviso alcuni dettagli di questa esperienza.

Ha sottolineato che la versione del gioco testata era una "pre-pre-alpha" e che molto può cambiare da qui al rilascio del gioco entro la fine dell'anno. Drift0r fa notare che molti aspetti del gioco verranno "applicati, equilibrati, rimossi, aggiunti, etc." e che l'esperienza finale potrà essere diversa da quella della versione a cui ha giocato, ma tutti i sistemi di base sono a posto.

Il gioco è stato giocato su una PlayStation 4 a 60fps e 1080p costanti, mentre la modalità campagna sarà disponibile per PC anche a 4k e 60fps, ma non si sa nulla per quanto riguarda la versione per Xbox One. Discutendo circa il movimento all'interno del gioco, egli ha osservato che non ci sono più di due storie per mappa, il che significa che la verticalità nel gameplay è limitata, e che il 90 % degli scontri a fuoco sono a terra, ed anche se è possibile sparare mentre ci si muove, il micromanaging è difficile. I salti sono lenti, e lui ha affermato che quando si è in aria si è come dei bersagli mobili. Correre sui muri è molto più efficace, inoltre Drift0r ha detto che il gioco si sente un po' a metà fra Black Ops 2 ed Advanced Warfare.

Le spinte non accelerano tanto come è stato in Advanced Warfare, ed i salti sono più lenti e più bassi. Ha osservato: "Su una scala da 0 a 100, con BO2 a 0 come velocità di movimento ed AW a 100, Black Ops 3 è probabilmente a circa 65-70." Il Time to Kill (TTK) è anche descritto come "molto simile" a Black Ops 2, se non del tutto invariato. Drift0r ha aggiunto: "Le scelte riguardanti la personalizzazione e l'attacco delle armi sono più folli che mai. Non mi sono piaciute: alcune scelte estetiche, le animazioni facciali della campagna."

Fonte: gameranx.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK