"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Con Batman: Arkham Knight ora nelle mani dei giocatori, le speculazioni su ciò che lo sviluppatore Rocksteady potrebbe affrontare in futuro stanno germogliando ovunque. Questo non sorprende, dato che i fan hanno colto al volo l'idea che con il prossimo titolo si avrà il controllo dell'uomo d'acciaio (Man of Steel).

Intendiamoci, questa non è la prima volta che s'immagina un gioco di Superman sviluppato da questo studio. E' già successo nel 2011, quando venne rilasciato Arkham City. Allora i portavoce di Rocksteady avevano dimostrato interesse per il personaggio, ma avevano ammesso che gli aspetti più interessanti di Superman non sono particolarmente adatti per i videogiochi. Questo per via del fatto che non è facile trovare un modo per sfidare il giocatore, quando si ha il controllo di uno dei più potenti eroi letterari mai concepiti. Tuttavia, non è stato molto tempo fa che l'idea di realizzare un gioco di Batman è stata definita niente di buono, per non parlare del fatto che gestire la quantità del materiale originale di Arkham Asylum si sentiva allo stesso modo impossibile.

 

 

La lealtà di Rocksteady alla complessità di tale materiale di origine è stata uno dei punti di forza dei loro giochi, ed un fattore che contraddistingue la loro trilogia di Arkham come gioco di Batman. Le componenti estetiche, le meccaniche e la narrativa della serie Arkham hanno contribuito a catturare la fantasia nel prendere il controllo di The Dark Knight, ed un approccio simile, globale e lucidato, con Superman, non sarebbe privo di meriti.

I giochi della serie Arkham di Rocksteady raggiungono davvero questo soddisfacente equilibrio fra l'acquisizione dell'esperienza di "essere Batman" ed il giocare ad un videogioco divertente. Sarebbe davvero interessante vedere questo studio affrontare le sfide tecniche e di design che un Superman giocabile potrebbe offrire. Mentre è facile immaginare l'uomo d'acciaio usare la vista a raggi X come la "detective-visione" di Batman, la natura dei poteri su larga scala di Superman aprirebbe la strada ad alcune aggiunte più dinamiche allo stile di gioco.
Detto questo, la più grande complicazione di fronte ad un potenziale gioco di Superman sarà alla fine trovare un modo per far sì che sia l'esperienza di gioco l'aspetto più importante, per quanto riguarda l'ultimo figlio di Krypton, mantenendo un coinvolgente livello di sfida per i giocatori. Tuttavia, questo può essere meno insormontabile di quanto appaia a prima vista.

La Warner Bros ha utilizzato il modello del Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan, quando si è trattato di adattare l'universo dei fumetti al cinema. Potrebbe essere davvero così difficile immaginare che la serie Arkham di Rocksteady abbia fatto lo stesso per quanto riguarda i videogiochi? Il loro successo con le licenze dei fumetti è quasi senza precedenti, e mentre c'è il pericolo che lo studio possa bloccarsi nel realizzare questo tipo di giochi, Superman potrebbe essere la licenza che aiuterebbe questo sviluppatore a liberarsi dalla formula di azione ed avventura che è stata più o meno perfetta in Arkham Knight.

Fonte: residententertainment.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK