"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Sì, so che gli sviluppatori hanno detto che hanno bisogno di più tempo in ogni caso. Tuttavia, prima di considerare i ritardi, c'è una mezza dozzina di tiratori ad alto profilo che avranno un'uscita posticipata: Call of Duty: Advanced Warfare, Destiny, Far Cry 4, Borderlands: The Pre-Sequel, Battlefield: Hardline e Evolve.

A partire da ora, gli ultimi due titoli di questo elenco verranno rilasciati nel 2015, non solo per essere affinati e lucidati. [...] Detto questo, mi chiedo se il marketing delle aziende che li producono abbiano esaminato la situazione e sostenuto l'idea di un ritardo. E' interessante notare che i due giochi che hanno subito il ritardo sussistono quasi interamente sul multiplayer, che è il punto forte di Destiny e Call of Duty: Advanced Warfare. Guarda, ci sono solo tante ore al giorno. Trovo difficile credere che i giocatori siano in grado di investire abbastanza ore in due titoli in questa stagione di festa, per non parlare di tre o quattro. Hai bisogno di pratica e di tempo, e avete bisogno di essere davvero coinvolti in queste esperienze multiplayer, se volete avere successo. Per essere onesto, penso che la maggior parte dei fan degli FPS giocherà a Destiny e al nuovo CoD, con gli altri giochi che potrebbero cadere nel dimenticatoio. Non sarei affatto sorpreso se questa è stata una delle ragioni per cui Hardline e Evolve usciranno nel 2015.

Fonte: psxextreme.com

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK