"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Paradox Interactive ha rilasciato nuove informazioni circa il DLC tanto atteso "Leviathans", per il gioco Stellaris, fra cui una data di uscita. Si tratta della prima grande espansione per questo titolo, disponibile a partire dal 20 ottobre 2016 al prezzo di 9,99 dollari o alla cifra equivalente in base alla valuta dei vari Paesi.

Tenete a mente che nel mese di agosto abbiamo ottenuto, allo stesso prezzo, circa una mezza dozzina di nuove specie con cui giocare, ma questa volta c'è molto di più. L'obiettivo principale di Leviathans, il primo "Story Pack" di Stellaris, è quello di aggiungere maggiore profondità agli eventi in-game del gioco di Vanilla. Il DLC promette una serie di nuovi contenuti, fra cui il tanto atteso miglioramento Fallen Empires, che renderà il gioco più attivo, per mezzo di una "superpotente IA". I Fallen Empires possono risvegliarsi e diventare i principali attori a livello galattico, espandersi e soggiogare altre civiltà IA, ciascuno in base alla propria linea etica. Ma attenzione, perché se due di loro si risvegliano allo stesso tempo, allora avrà inizio una guerra galattica fra le due potenze ed i loro sudditi, che finirà solo con la distruzione totale di ogni opposizione.

 

 

Naturalmente c'è di più, compreso il contenuto gratuito dell'aggiornamento Heinlen. Tenete a mente che non è necessario acquistare Leviathans per ottenerlo. Le caratteristiche dell'aggiornamento Heinlen sono le seguenti:

Il risveglio dei Fallen Empires.

Quest Fallen Empire, compiti e miglioramenti generali.

Ruoli della flotta e nuove armi XL.

Rielaborazione del bilanciamento delle armi.

Condizione di vittoria "Federation".

Rielaborazione delle risorse strategiche.

Esplorazione automatica.

Punti Rally.

Pianificazione dell'espansione.

Rielaborazione del sistema di abitabilità.

Rielaborazione della Federazione e delle alleanze.

Stato di associazione della Federazione.

Migliore controllo sui settori.

Importanti miglioramenti di audio e grafica.

Rielaborazione delle creature spaziali, compresi nuove grafiche e incontri.

Un sacco di correzioni di bug, miglioramenti AI e miglioramenti dell'interfaccia utente.

Leviathans ha per protagoniste delle enormi creature dello spazio. Pensate a delle amebe spaziali, ma più grandi e in generale più terrificanti, che avranno uno scopo ancora sconosciuto nel gioco, così come le Enclavi, che saranno disponibili in tre varietà. Esse sono costituite dai commercianti, dagli artisti e dai curatori, ciascuna con le proprie abilità e bonus, per coloro che possono dimostrare che la realizzazione di belle cose è all'ordine del giorno. A parte questo, sarete comunque sicuri di trovare un po' di utile tecnologia, mentre spulcerete fra le rovine contorte delle loro stazioni spaziali una volta potenti.

Fonte: keengamer.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK