"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

La partenza della console Xbox One di Microsoft è stata niente di meno che una calamità. Non solo perché la società è stata sottoposta a molte critiche per le politiche riguardanti la nuova console, ma anche per il fatto che la PlayStation 4 di Sony, uscita nello stesso periodo di tempo, è risultata vincente. Tuttavia, tenendo da parte tutto il resto, dobbiamo dire che siamo rimasti molto impressionati dai titoli in esclusiva che i giocatori hanno potuto vedere sulla Xbox One. Mentre ci sono i titoli regolari come Halo, realizzati esclusivamente per le console Xbox, ci sono stati anche giochi come Ryse: Son of Rome e Dead Rising 3 che ci hanno dato una grande gioia, per non parlare delle infinite ore di rigiocabilità che questi titoli consentono.

Come forse già sapete, Microsoft e Sony sono sempre in lotta fra loro per la conquista del settore. La maggior parte dei giocatori è del parere che Nintendo non rientra in questa corsa a due per il vertice, e ci sono delle ragioni per questo. Soprattutto se si vede il tipo di esclusive che vengono sfornate per la PlayStation 4 e la Xbox One. Concentriamoci per il momento sulla Xbox One, e diamo uno sguardo verso il passato, a tutte le esclusive meritevoli uscite per la Xbox One fino ad oggi.

Killer Instinct

Quando uscì questo gioco, probabilmente ci stavamo crogiolando sotto il sole degli anni '90 della nostra infanzia. Con il rilascio della Xbox One, questo classico gioco di combattimento è nuovamente entrato nel vivo delle cose, con un modello rimasterizzato che si adatta alle console di nuova generazione. Tuttavia non tutti sono idonei ad amarlo, dal momento che il gioco ha avuto una seconda uscita, sotto forma di un'esclusiva per Xbox One ed una migliore tecnologia di gioco rispetto al passato. Il rimasterizzato Killer Instinct per Xbox One offre delle combo pesanti che, se attivate correttamente, possono portare immenso dolore al tuo avversario. Non solo si può giocare liberamente, ma c'è anche un sacco di oggetti sbloccabili per tenervi incollati alla sedia. L'unico inconveniente del gioco, se mai ve ne fosse uno, è che offre solo otto personaggi con cui giocare.

Forza Motorsport 5

Non sono un appassionato di corse, ma ho sentito abbastanza dai miei compagni giocatori e compatrioti che Forza Motorsport 5 è un buon gioco. Questo titolo rimane più realistico che mai, ed il migliore uscito per Xbox One fino ad oggi. Questo gioco permette di controllare tutte le migliori vettura esistenti, mentre ci si muove in splendidi luoghi in tutte le parti del pianeta. Mi hanno anche detto che Forza Motorsport 5 è migliore e più tollerante rispetto alla serie Gran Turismo, destando inoltre lo stesso coinvolgimento. Quindi, se sei un orgoglioso proprietario di una Xbox One ed un fanatico di corse, allo stesso tempo, Forza Motorsport 5 dovrebbe essere il tuo gioco GO!

Dance Central Spotlight

Anche in questo caso, sono la persona sbagliata per parlare di un gioco come questo, dato che ho "due piedi sinistri". Tuttavia, tutti i giocatori di sesso femminile che conosco sono stati assolutamente entusiasti per Dance Central Spotlight Secondo il loro parere, questo gioco è un degno successore del simulatore di ballo della generazione precedente, riportando il brivido con l'aggiunta di nuovi set di canzoni e passi di danza. Le canzoni più recenti fanno infatti parte del repertorio di cantanti del calibro di Pharrell Williams, Rihanna e Lorde, a parte la pletora di brani scaricabili extra e passi di danza. In Dance Central Spotlight c'è anche una modalità di allenamento, nel caso in cui vi piaccia allenarvi la mattina presto con questo videogioco. Potete ridere finchè volete, ma questo gioco è in realtà arrivato fino ai ranghi di alcune delle migliori esclusive per Xbox One presenti sul mercato.

Halo: The Master Chief Collection

Non importa quale console o piattaforma di gioco preferiate, ognuno ha un amore nascosto per Master Chief. E' come simpatizzare con la decisione di Steven Gerrard a lasciare il campionato, anche se non sei un tifoso del Liverpool. Tuttavia, sarebbe un po' sciocco chiedere a qualcuno cosa sia Halo, in quanto è così popolare. Halo: The Master Chief Collection premia i suoi fan con tutti e quattro i principali giochi della serie in un unico pacchetto. Il bonus è che gli originali Halo: Combat Evolved e Halo 2 sono stati rimasterizzati con una grafica che fa abbastanza giustizia alla Xbox One. Ci sono anche le intere mappe multiplayer dei singoli DLC.

Dead Rising 3

I giochi di zombie sono sempre stati divertenti, sin dai giorni di Left 4 Dead. Da allora, ogni anno, abbiamo visto l'arrivo di una serie di nomi che alimentano il genere e creano un nome per se stessi. Il nuovo Dead Rising può anche essere un prodotto di questo tipo, ma ha un fascino particolare che invoglia a giocarlo e rigiocarlo. In Dead Rising 3 il giocatore si trova a Los Angeles, prima che arrivino i militari a spazzare via la città. Quest'ultimo titolo della serie esce anche dalla sua natura "boxed" per abbracciare le opportunità che offre un "mondo aperto". Ciò significa che si è liberi di muoversi nel mondo dove si vuole, mentre si raccoglie una pletora di oggetti, che si utilizzano contro le orde degli zombie che si gettano contro di voi. Il motore della Xbox One assicura che sia sempre presente un numero enorme di zombie, proprio come nella vita reale.

Sunset Overdrive

Ad essere del tutto onesti, ci sono poche possibilità di dare un senso a Sunset Overdrive. Detto questo, si tratta di una delle esclusive per Xbox One più divertenti a cui abbiamo mai giocato fino ad oggi. La meccanica di movimento del gioco vede un Tony Hawk che si trova in una situazione da zombie, con il giocatore che fa delle picchiate o dello sci lungo dei fili. La cosa più intensa in Sunset Overdrive è che non si può, neppure una volta, andare nel seminterrato per combattere le vostre battaglie. In realtà, non solo si deve mantenere una distanza di sicurezza dalla gente mutante di Sunset City, ma è anche necessario fare in modo che ci si trovi sempre in movimento. Non deve quindi meravigliare il fatto che questo gioco si possa definire una "awesomepocalypse".

Fonte: ibtimes.co.in

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK