"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Le voci sono vere. La prossima versione di Halo per la console Microsoft Xbox One sarà una compilation di vecchi giochi, aggiornati per la "next-gen" ad una risoluzione di 1080 pixel e a 60 fotogrammi al secondo. Questa raccolta si chiama Halo: Master Chief Collection, dello sviluppatore 343 Industries, e comprende l'originale Halo: Combat Evolved, Halo 2, Halo 3 e Halo 4. Halo 2 festeggia il suo decimo anniversario, e sarà come un guerriero rinato. Ovviamente, il primo Halo è già stato aggiornato nel 2011 per Xbox 360 con Halo: Combat Evolved Anniversary. Questo gioco, a differenza dei più recenti Halo 3 e Halo 4, è quello che ha subito più trasformazioni.

Lo sviluppatore 343 Industries ha fatto un lavoro fantastico per riproporre questi vecchi giochi. Le creature di Halo 2 saranno splendide su Xbox One, con gli ambienti delle stazioni spaziali nitidi e brillanti. Ci sono anche tutte le mappe per il multiplayer, e si potrà vedere come questi giochi siano stati importanti negli ultimi dieci anni. Secondo Frank O'Connor di 343 Industries, pare che tutto ciò non sia stato un lavoro di routine o solo per fare soldi; si è trattato di un lavoro di amore, anche se il prezzo di circa 60 euro potrebbe eseere un po' alto, soprattutto in un'epoca in cui i vecchi titoli si vendono per poco. Halo: Master Chief Collection offre anche un'accesso per la versione alpha di Halo 5.

In parte Microsoft può contare sulla nostalgia per vendere questi giochi che, naturalmente, sono molto belli. Molte persone acquisteranno questo pacchetto, ci giocheranno e lo ameranno, perchè ricordano gli originali con grande affetto. Sarà anche una buona occasione per i giocatori più giovani che non li hanno mai posseduti. Ciononostante, ci lascia un po' delusi il fatto che nel corso di quest'anno non uscirà Halo 5: Guardians, che verrà distribuito nell'autunno del 2015. Bonnie Ross, il direttore generale di 343 Industries, ha affermato: "E' un progetto imponente ed emozionante. Halo 5: Guardians è uno sforzo maggiore di Halo 4, sia per i contenuti sia per la portata del gioco, così come per quanto riguarda la tecnologia, che ora è più potente. Abbiamo fatto uno sforzo enorme nel riconvertire la nostra tecnologia per sfruttare pienamente l'hardware e l'ecosistema della Xbox One, per creare mondi ed esperienze degni della 'next-gen'."

 

 

Halo: Master Chief Collection si può ritenere come un ponte fra il passato e il presente. In risposta ad una domanda riguardo al fatto che l'uscita ritardata di Halo 5 possa essere interpretata come un fallimento della pianificazione, Bonnie Ross ha affermato: "Possiamo fare solo una cosa alla volta. Halo 4 è stato il nostro primo gioco, un'esperienza molto dura di apprendimento per noi. Lavorare su due titoli allo stesso tempo non era la cosa giusta da fare per il franchise. Mantenere la stessa squadra, per noi, è importante. Il nuovo Halo sarà sorprendente."

Fonte: polygon.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK