"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Con una nuova versione remaster per PS4, Ian Cooper ritiene che uno dei più grandi giochi di ruolo mai realizzati sia ancora più bello. Uno dei più grandi titoli di una delle migliori serie di giochi di ruolo è entrato oggi nei nostri uffici. Immaginate la gioia! Square Enix ha rimasterizzato Final Fantasy X e X-2, perfezionandoli per portarli sull'ultima bestia di Sony.

Rimane uno dei miei giochi preferiti di sempre, quindi immaginate quanto sono stato felice di vederlo arrivare sulla mia scrivania. Il suo racconto riguardante un imminente disastro, con un pizzico di romanticismo ed intrighi, è uno dei meglio raccontati e ricco di personalità. Ero eccitato all'idea di giocarlo di nuovo.

A meno che tu non sia stato sotto una roccia per le due ultime generazioni di giochi, Final Fantasy X e X-2 hanno fatto il loro debutto su PlayStation2. Square Enix li ha poi rimasterizzati, migliorando la grafica ed aggiungendo una nuova colonna sonora, rilasciandoli per PlayStation 3 e PS Vita nel 2013. Ora, però, questi due classici sono stati rivisti ancora una volta.

Sei Tidus, un giovane ragazzo che è stato inavvertitamente trasportato nel tempo da una catastrofe periodica nota come Sin, che ha devastato la sua città natale di Zanarkand. Non molto tempo prima ha incontrato alcuni pittoreschi personaggi che hanno il compito di aiutarvi nel tornare indietro. Final Fantasy X-2, poi, segue il personaggio Yuna mentre cerca di risolvere i conflitti politici nel mondo immaginario di Spira, prima che si arrivi alla guerra.

Questi giochi presentano alcuni grandi personaggi, con dialoghi fantastici e la possibilità di esplorare diverse trame, oltre a quella principale. Anche se la storia non è così grande in X-2, è ancora un'estensione divertente di questo famoso franchise.

 

 

Final Fantasy X e X-2 sono dei JRPG vecchia scuola, pieni zeppi di esplorazione e combattimenti a turni, con alcune lunghe ma ben realizzate cut-scene, ed entrambi iniziano con un botto enorme. La differenza fra questi due titoli è il sistema di combattimento. In FF X c'è il tipico combattimendo basato su comandi, in cui il nemico attenderà fino a quando sarà il suo turno di attacco, ed il livellamento dei personaggi può essere fatto solo con l'intricata Sphere Grid. FF X-2 utilizza un sistema di combattimento ATB, in cui i nemici possono attaccare se si prende troppo tempo. E' anche possibile adottare diversi stili di abbigliamento che alterano il modo in cui si combatte. Entrambi i giochi sono una gioia da giocare. Il combattimento richiede una certa strategia intelligente, per vincere, anche se i nuovi arrivati potrebbero essere infastiditi dal sistema di incontri casuali, che era utilizzato nei vecchi RPG, soprattutto durante i livelli desertici, dal momento che ho contato 3-6 passaggi prima di essere gettato in un'altra battaglia.

L'attrazione principale di questa versione remaster è però la revisione grafica. Questa è senza dubbio la migliore versione di entrambi questi titoli di vecchia data. Gli intricati dettagli dei personaggi sono ormai cristallini, grazie alla grafica migliorata. Alcuni esempi sono la fascia di Wakka, le calze visibili di Lulu e le espressioni facciali. I fondali sono stati affilati drammaticamente e le texture ambientali sono state migliorate di dieci volte, rendendo Spira un mondo più bello e coinvolgente. Questi giochi ora rivaleggiano con i migliori e sono davvero spettacolari.

Cosa va bene: una grafica migliorata, luminosa e brulicante di dettagli. Una storia elegantemente scritta. Personaggi interessanti. Grandi combattimenti. Una ricchezza di contenuti che offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Funzionalità cross-save.

Cosa non va bene: incontri casuali. FF X-2 non bello come FF X.

In conclusione

Questi giochi resistono bene alla prova del tempo, e sono storie brillanti, rese ancora migliori grazie al pesante aggiornamento della grafica. Forse non vale proprio la pena acquistarli di nuovo se hai giocato alle precedenti versioni remaster, ma se amate i giochi belli come me, uscite e comprateli!

Fonte: wow247.co.uk

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK