"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Cyberpunk 2077 è uno di quei titoli che piacciono moltissimo ai giocatori, anche se non si sa ancora molto del gioco. Lo sviluppatore CD Project RED, meglio conosciuto per il suo lavoro con il franchise The Witcher, si sta preparando per iniziare una produzione seria.

Secondo un membro del team che ha parlato con iDigitalTimes al PAX East 2016, l'entusiasmo per il progetto sta rendendo facile salutare il protagonista del franchise The Witcher, Geralt. Jose Teixeira, un artista degli effetti visivi di CD Project RED, ha affermato: "Per essere onesti, la risposta politicamente corretta è sì, è triste che la storia di Geralt sia finita. Ma la verità è che tutti sono follemente pronti per lavorare al prossimo progetto, Cyberpunk 2077. Potremmo fare un milione di espansioni per The Witcher perché ci sono così tante storie in quel mondo, ma tutti siamo molto entusiasti di Cyberpunk 2077."

 

 

Cyberpunk 2077 è in uno stato molto iniziale del suo ciclo di sviluppo, e CD Project RED non ha detto molto su quello che i fan possono aspettarsi, anche se dei piccoli frammenti d'informazioni sono stati condivisi. Teixeira dice che questo gioco sarà molto diverso da The Witcher. "C'è una differenza fra il modo con cui giochi come questo raggiungono il pubblico in generale. Con The Witcher c'è stato un effetto valanga, con un nucleo di giocatori hardcore che conoscevano The Witcher e passavano in giro informazioni. E' stato un processo molto lento. Con Cyberpunk 2077 è bastato un piccolo trailer per entusiasmare la gente. E' stata come un'immediata valanga d'interesse. Scatta nelle persone istantaneamente e fa la stessa cosa con me."

Al fine di raggiungere le già alte aspettative per il gioco, CD Project RED sta migliorando il suo software per sviluppare il gioco. Teixeira ha spiegato che lo sviluppo di The Witcher 3 è stato un processo molto lungo, per cui la squadra ha deciso di modificare i suoi strumenti per rendere le cose più facili. Teixeira ha affermato: "La cosa più importante che sta accadendo in questo momento è che i programmatori stanno analizzando i feedback che hanno ricevuto riguardo allo sviluppo di The Witcher, che è stato una grande esperienza di apprendimento." Ha spiegato che prima della fine dello sviluppo ognuno aveva una lista di caratteristiche che voleva per i nuovi strumenti di sviluppo. "I programmatori stanno aggiornando il nostro software in maniera drastica."

Questo include un nuovo editor di effetti visivi, per il quale Teixeira è molto entusiasta. Egli ha ammesso che è un po' più entusiasta per l'imminente progetto di quanto lo fosse per The Witcher 3. Per lui, Cyberpunk 2077 rappresenta la possibilità di esplorare un genere che trova più interessante. Ha affermato: "Sono immensamente grato ai giochi fantasy medievali, ma non so ancora di cosa tratti Cyberpunk 2077. C'è qualcosa che scatta in me con questo gioco, e sono davvero felice di lavorarci sopra."

L'uscita di Cyberpunk 2077 è prevista entro i prossimi quattro anni, così non trattenete il respiro per dei grandi annunci in un prossimo futuro.

Fonte: idigitaltimes.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK