"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Ehi, gente, qui c'è qualcosa di nuovo pronto per far aumentare l'hype riguardo a due giochi picchiaduro che escono quest'anno. Sto parlando di Capcom e di SNK! Sapete che in passato questi sviluppatori si erano uniti per fare due fantastici giochi, ed ora stanno per rilasciare due grandi titoli nello stesso anno!

Street Fighter V e The King of Fighters XIV usciranno quest'anno e, anche se arriveranno uno prima dell'altro, è comunque una guerra di campagna pubblicitaria a tutto campo. Ma prima di avere dei pregiudizi su quale titolo di Capcom e di SNK sia il migliore, analizziamoli entrambi; può darsi che qualcosa sia cambiato.

 

 

Street Fighter V

Ora è il momento di mettere un po' dei miei pregiudizi su Capcom, parlando del suo gioco per prima. Ho giocato a quasi tutti i titoli Street Fighter, quindi a questo punto sono un esperto per analizzare la serie. I miei preferiti di tutti sono SFA3 e Third Strike. Ora diamo uno sguardo a SF5.

Grafica: Ad un primo sguardo la grafica sembra quella di Street Fighter IV, tranne per il fatto che Capcom ha avuto più tempo per rimpolpare le cose. Sento che è simile a quanto dovrebbe essere per assomigliare a SF4, in un certo senso. Ora, per essere onesti, non c'è niente che possa far strabuzzare gli occhi. Alcuni dei livelli, però, sono molto piacevoli da guardare. Tanto è vero che mi potrei distrarre un attimo dal gioco, guardandoli. Street Fighter V potrebbe essere così gratificante per il fatto di avere un sacco di piccole cose che aiutano a renderlo grande.

Animazione / Meccanica: Sembra che per la maggior parte del tempo Capcom si sia impegnata nella realizzazione delle animazioni, e la lotta contro le meccaniche del gioco sarà un enorme passo in avanti rispetto all'uscita precedente. Personalmente, sentivo Ultra Street Fighter IV lento e goffo. Capisco che non è lo Street Fighter in 2D a cui ero abituato, quelli erano giochi molto più veloci e, in gran parte, con migliori meccaniche. Detto questo, SF5 presenta un'animazione veloce e croccante. Le animazioni sono eccellenti e molto più veloci come ora anche tutte le mosse.

Personaggi / Altro: Ora la scelta dei personaggi mi fa sentire come se il gioco attuale debba chiamarsi Street Fighter Alfa IV, piuttosto che V, considerando tutto ciò che vedrete della versione alfa. Birdie, Karin e R Mika ci sono, ma la mancanza di Abel mi delude, ma questo è nulla e verrà risolto. Infine, SF ha una modalità storia che, in realtà, è la cosa più pubblicizzata. Gli onesti fan di Street Fighter devono davvero conoscere pienamente la storia, o interessarsi a questo? Al di là dei terribili cartoni animati e dei film abominevoli su Street Fighter, tutto ciò che so è che Bison è il cattivo (risata). Quindi non vedo l'ora di vedere una storia per un gioco a cui ho giocato per anni e che non mi sono mai veramente curato di conoscere.

 

 

Così Street Fighter V è sul punto di vincere sul mio cuore e di essere la mia ragazza di Capcom, ma per quanto riguarda l'offerta di SNK per il mio affetto? Controlliamo!

 

 

The King of Fighters XIV

Ora, devo ammettere che non conoscevo SNK fin dall'inizio, rispetto ad un sacco di miei amici. Davvero non sapevo nulla di SNK fino a Capcom vs SNK 2, in cui cercavo di capire a chi era stato consegnato l'altro lato dello schermo. Poi, una volta che ho messo le mani su alcuni titoli SNK ed anche se non ero un fan dall'inizio, i suoi forti personaggi mi hanno preso. L'ultima uscita di The King of Fighters, il 13, ha molti fan per il supporto che è stato dato loro con l'uscita di KOF 12, in primo luogo. Così KOF 14 è stato un salto in avanti o un passo da gigante indietro.

Grafica: The King of Fighters XIV è notevolmente differente rispetto al 13. KOF 13 era in 2.5D, cosa che non è KOF 14. Ricordate che il 3D di KOF non andava bene in Maximum Impact? E che in seguito nessuno ha chiesto un Maximum Impact 2? Bene, KOF 14 è di nuovo in 3D. Ma la grafica è d'impatto. Ora analizziamo la cosa da un punto di vista diverso. Sembra che alcuni personaggi abbiano ricevuto più attenzione rispetto ad altri. Per esempio, dove Iori sembra grande rispetto a Benimaru, questo assomiglia ad un Jackie Bryant a basso budget. I livelli sono interessanti. Non si fondono con i personaggi, e questa è una buona cosa. Quindi le cose lontane sembrano a posto.

Animazione / Meccanica: Ora, come ho detto, non ho giocato molto a The King of Fighters, ma KOF 13 è stato incredibile. L'animazione era come il sogno di un animatore. Tutto andava liscio, pulito e c'erano delle piccole cose, ma quello che mi ha stupito è stato come il sostegno di Shin Woo per rendere le animazioni su misura per i tratti caratteriali. Ora, qui è dove KOF 14 è inferiore rispetto a SF5. Le animazioni appaiono goffe e lente. Quando si fanno delle combo dembra che i personaggi siano congelati. Quindi l'animazione potrebbe sicuramente far arrossire il gioco.

Altro: Il trailer mostra 50 combattenti, e qui è dove SNK batte Capcom. In un momento in cui un sacco di giochi utilizzano dpesso dei DLC per completare mezzo roster, SNK non delude! C'è un numero di combattenti più che sufficiente, con stili e mosse diverse, per mantenere i nuovi arrivati e per far tornare di più i fan irriducibili. Per quanto riguarda la storia, ancora oggi non ho idea di cosa succeda in KOF, avrei bisogno di un saggio universitario sulla trama di KOF 13, per capirlo. Ma i fan di SNK hanno fin troppa familiarità con la storia che è solo un altro giorno dato a loro.

 

 

Conclusione:

Qui sembra che entrambi i titoli siano sicuri di conquistare alcuni cuori. Dove uno cade, l'altro fa meglio. Ora, ovviamente, sono sul treno della campagna pubblicitaria di Capcom, perché è stata buona con me per tanti anni. Ma non posso informare i lettori su tutto ciò che riguarda KOF 14. Quindi, chissà. Per quale siete pronti?

Fonte: kumazokuentertainment.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK