"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Mentre la principale concorrente, Microsoft, si sta occupando di aggiornare la propria console next-gen su base mensile, Sony è stata molto più lenta con gli aggiornamenti del firmware per la PlayStation 4. Si potrebbe sostenere che il sistema del colosso giapponese sia stato distribuito in una forma più completa rispetto alla Xbox One, ma ora che quest'ultima ha inserito un supporto Blu-Ray 3D fra le altre caratteristiche chiave, non c'è dubbio che il produttore della PS4 stia iniziando ad andare indietro.

Fortunatamente, sembra che l'azienda abbia pronto un aggiornamento del firmware, come evidenziato dalle osservazioni formulate da Fred Dutton, rappresentante di SCEE, sul PlayStation Blog. Pressato dai fan impazienti, Dutton ha scritto che ci si dovrebbero aspettare "aggiornamenti del firmware molto presto". Abbiamo chiesto una data più precisa, e lui ha ribadito che "ulteriori informazioni" arriveranno nel prossimo futuro. Speriamo che significhi nelle prossime settimane e non mesi.

Con la PlayStation 3 ci furono rimproveri per i frequenti aggiornamenti, per cui si può ritenere che Sony abbia deciso di rilasciare meno aggiornamenti del firmware, ma più grandi, per la sua ultima console. Il problema è che il suo silenzio sta iniziando ad innervosire i primi acquirenti, e con la console che non ha ancora caratteristiche chiave come la riproduzione degli MP3 e mezzi di supporto del server, per cui si potrebbe desiderare che parli maggiormente su ciò a cui sta realmente lavorando.

Fonte: pushsquare.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK