"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

E' facile capire l'ispirazione di 20XX. Lo sviluppatore Chris King voleva realizzare qualcosa di simile a Mega Man X e Capcom certamente non ascoltava i fan, così Chris King ha deciso di farlo lui. 20XX è un gioco rogue-like ispirato a Mega Man X che vuole essere il gioco che desiderano i fan.

20XX può essere giocato da due giocatori in modalità cooperativa, così ci ho giocato al PAX East 2016 con un'altra persona, che ha scelto il personaggio che omaggia Mega Man X, mentre io ho scelto il personaggio armato di spada, Zero. (Questa è stata una scelta sbagliata da parte mia, perché la vita è sempre più difficile per Zero nei giochi Mega Man).

 

 

In 20XX tutti i livelli sono generati casualmente. Per ogni livello il gioco stabilisce l'ingresso, l'uscita e le dimensioni in generale. Quindi compila il resto con dei temi, nemici e difficoltà diversi. Vedrete la stessa meccanica in ogni livello, ma gli ambienti cambiano di volta in volta.
20XX non è facile. Immaginate alcune delle mappe di Mega Man X ed avrete un'idea dell'intenso platform che ho dovuto attraversare. Oltre all'aspetto platform, l'arma del mio amico era come il classico Mega Buster, con tiro regolare e ricarica. Io ho dovuto invece utilizzare la spada a distanza ravvicinata.

Nel corso di ogni livello, si raccolgono delle monete che è possibile utilizzare per l'acquisto di power-up assortiti da fornitori presenti alla fine di ogni livello. L'eliminazione di un boss offre ad entrambi i giocatori un'arma nuova, ed alcuni boss sono deboli ed utili per acquisire armi, proprio come nei classici giochi Mega Man. La demo includeva la ruota per criceti del malvagio Rollster Beta ed un'altra cosa di Lotus; li ho finiti entrambi con abilità e disinvoltura. I boss si sentono un po' meno come quelli Reploid di Mega Man X, e di più come i boss di metà livello che si trovano nella serie originale, ma il familiare modello riguardante le tipologie di armi e le debolezze dei nemici si trova anche qui.

20XX è un rogue-like moderno, quindi c'è una forma di progressione persistente. Qui si raccolgono delle cose che cadono di tanto in tanto in ogni livello, e che possono essere utilizzate per sbloccare armi aggiuntive. Certo, la vostra capacità di superare un livello si basa principalmente sulla vostra abilità, ma alcune armi extra possono rendere alcuni incontri più facili.

20XX è un gioco abbastanza buono per i fan di Mega Man X che sono affamati di contenuti. La parte migliore è che non c'è bisogno di essere al PAX East per godere di questo titolo, dal momento che 20XX è già uscito su Steam in Early Access per 11,99 dollari. Se vi manca un po' di Mega Man X nelle vostre vite, questo gioco è un buon affare.

Fonte: usgamer.net

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK