"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

Recensioni di videogiochi Indie

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: AtomicTorch Studio

Genere: Indie, strategia

Data di uscita: 2 Aprile 2015

Modalità: Single player, multiplayer

Supporto per il controller: No

VoidExpanse è un gioco sandbox con visuale dall'alto verso il basso e spazio libero; presenta missioni, estrazioni, combattimenti e commercio, insieme agli "attriti fra fazioni", ed anche la possibilità di "completare" il gioco seguendo le avventure di una fazione scelta, con una trama. È pulito e relativamente bello, e per le prime ore è anche molto divertente. Tuttavia c'è qualcosa per cui vi consiglio di non buttarvi subito a capofitto in questo titolo.

 

Piattaforme: PC, PS4, Xbox One

Sviluppatore: Breakfall

Genere: Indie, azione, casual

Data di uscita: 29 Settembre 2014

Modalità: Single player, coop locale

Supporto per il controller: Sì

Starwhal è stato realizzato per il multiplayer locale, ed è lì che brilla meglio. Il suo esilarante gameplay ottiene un sacco di chilometraggio dai numerosi livelli e modalità, e la grafica brillante in stile neon è deliziosamente anni '80. Non c'è bisogno di fare alcuna ricerca su Starwhal per capire quale sia l'ispirazione principale che ha avuto Breakfall nel progettarlo. Una volta che hai un controller fra le mani e sperimenti la ridicola meccanica flip-e-flop che guida i protagonisti narvali, potrai ricreare quelle notti multiplayer passate a ridere con i tuoi amici sul divano.

 

Piattaforme: PC, Mac, Linux, iOS

Sviluppatore: KillHouse Games

Genere: Azione, indie, strategia

Data di uscita: 20 Ottobre 2014

Modalità: Single player

Supporto per il controller: No

Il finale di ogni cartone animato Roadrunner vedeva sempre i piani subdoli e spesso complessi di Wile E. Coyote fare fiasco. Sì, Roadrunner era incredibilmente fastidioso, con ogni vittoria della presunta preda che veniva firmata con una firma compiaciuta "meep meep", mentre questo se ne andava in lontananza. E, sì, era impossibile guardare il cartone animato per troppo tempo senza sentire un'immensa simpatia per Coyote, ma vedere le sue strategie contorte che si disintegravano di fronte ai nostri occhi era quello che tutti noi volevamo. Era l'obiettivo finale, era puro intrattenimento.

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Endless Loop Studios

Genere: Indie, azione, strategia

Data di uscita: 16 Novembre 2015

Modalità: Single player

Supporto per il controller: No

Avete mai trovato un diamante grezzo? Un gioco con un concetto stupefacente ed una buona esecuzione, di cui sembra che nessuno abbia sentito parlare? Questo è stato l'originale Survivor Squad per me. Il gameplay e la ricerca di nuovi sopravvissuti, nel tentativo di mantenere il vostro attuale equipaggio abbastanza in salute per evitare delle morti permanenti, erano divertenti e coinvolgenti.

 

Piattaforme: PC, Xbox One

Sviluppatore: Chainsawesome Games

Genere: Indie, azione

Data di uscita: 16 Novembre 2015

Modalità: Single player, multiplayer, coop locale

Supporto per il controller: Sì

Per quanto riguarda il semplice divertimento multiplayer, Knight Squad funziona bene, anche se c'è un paio di pieghe nella sua armatura su cui i giocatori possono anche passare oltre. Se fatto bene, non c'è niente di più coinvolgente di un gioco con molti giocatori e, più sono, maggiore è la possibilità di divertirsi. In un novembre che è stato affollato di titoli blockbuster, è facile perdere le tracce di un gioco come Knight Squad, che sta facendo il suo debutto su Xbox One e PC in Early Access.

 

Piattaforme: PC, Mac, Linux

Sviluppatore: Pixel Pi Games

Genere: Avventura, indie

Data di uscita: 20 Ottobre 2015

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

Pulse è un gioco di avventura ed esplorazione in prima persona, sviluppato e pubblicato da Pixel Pi Games. Si tratta del primo titolo di questo studio, vincitore degli Unity Award durante la conferenza Unity, e nominato per il premio Student Showcase all'Indipendent Games Festival. Il gioco in sé è il prodotto di una campagna Kickstarter di successo, come risultato di questi premi.

 

Piattaforme: PC, Mac, Linux

Sviluppatore: Sileni Studios

Genere: Azione, indie

Data di uscita: 20 Novembre 2015

Modalità: Single player, coop locale

Supporto per il controller: Sì

Mayan Death Robots è descritto dagli sviluppatori come un gioco che "reinventa il genere dell'artiglieria (si pensi a Worms), in un'ambientazione Maya piena di macchine per uccidere gli alieni". Reinventare un titolo come Worms non è un qualcosa di nuovo, quel particolare franchise non ha carenza di concorrenti, e Mayan Death Robots mi sembra un titolo tiepido; ciò che sulla carta poteva sembrare una buona idea, non si è tradotto bene nel gameplay.

 

Piattaforme: PC, PS4

Sviluppatore: Swordtales

Genere: Avventura, indie

Data di uscita: 11 Maggio 2015

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

Toren, sviluppato da Swordtales, è una piccola avventura che richiede pazienza, in cambio di enigmi. Apparentemente, questo titolo sembra avere delle cose in comune con le classiche avventure giapponesi. Si gioca come una ragazza, armata di spada, mentre sale una torre. Occasionalmente s'incontrano delle bestie birichine che devono essere eliminate, in un modo o nell'altro, ma l'arma della protagonista è in gran parte usata solo per figura.

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Flat Earth Games

Genere: Indie

Data di uscita: 20 Ottobre 2014

Modalità: Single player

Supporto per il controller: No

Metrocide è stato sviluppato da Flat Earth Games ed è un gioco di uccisioni con visuale dall'alto verso il basso. Il precedente titolo di questo studio di sviluppo è stato Towncraft. Dite quello che volete, ma è un notevole cambiamento di gameplay e d'impostazione generale: dalla vita di un contadino a quella di un assassino. Metrocide è anche il loro primo gioco per PC, Towncraft girava su iPhone, iPad e Mac.

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Behold Studios

Genere: Indie

Data di uscita: 30 Aprile 2015

Modalità: Single player

Supporto per il controller: No

Non so se ho mai visto un trailer più efficace in vita mia di quello di lancio di Chroma Squad. E' grande ed in vecchio stile, con una canzone giapponese, massicciamente troppo entusiasta, che dice molto poco.

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Rain Games

Genere: Indie, action-puzzle

Data di uscita: 13 Dicembre 2013

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

- Ecco un'altra bella recensione lunga, essendo un gioco che mi ha preso, e non poco! -

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Connor Ullman

Genere: Indie

Data di uscita: 27 Febbraio 2015

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

Come non so, ma devo trovare il Bhubwello. Ho già tracciato il percorso nella mia mente: ho intenzione di avviarmi, ignorare un paio di nemici, controllare per vedere se c'è un manufatto sopra la cascata, poi prendere il power-up, sotto uno strano tempio dimenticato coperto da piante carnivore. Poi supero il gigante della foresta, attraverso la montagna innevata, vado in una grotta per trovare una lancia, e quindi proseguo per uccidere il Bhubwello, per distruggere i funghi vivificanti che adornano il suo strano corpo angolare.

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Over The Moon

Genere: Indie

Data di uscita: 30 maggio 2014

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

The Fall è un altro gioco della crescente lista di tesori Kickstarter rilasciati nel 2014, ambientato in un futuro in cui l'umanità è diventata in gran parte dipendente dall'assistenza della IA nella vita di ogni giorno; i giocatori assumono il ruolo di un "abito IA", nel tentativo di salvare il criticamente ferito personaggio al suo interno.

 

Piattaforme: PC, PS4, PS Vita

Sviluppatore: Spry Fox LLC

Genere: Indie

Data di uscita: 5 agosto 2014

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

La maggior parte dei giochi rogue-like sono sostenuti dall'ipotesi di affrontare più finali, e la variazione che si ha nei mondi generati proceduralmente mantiene le cose interessanti. Lo sviluppatore Spry Fox ha utilizzato questa impostazione e realizzato un titolo altamente giocabile basato sui puzzle. Il sistema funziona egregiamente, con una curva di difficoltà graduale, infiniti enigmi di vario tipo ed alcuni riflessi sulla narrazione che si trovano in abbondanza. Purtroppo, il nucleo basato sui puzzle e le caratteristiche rogue-like, alla lunga, diventano sempre più noiose.

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Nerdook Productions

Genere: Indie

Data di uscita: 26 luglio 2014

Modalità: Single player, multiplayer, co-op

Supporto per il controller: Sì

Proprio di recente ho rivisto Life Goes On, un interessante gioco di puzzle dove è necessario morire per risolvere quasi la maggior parte degli enigmi e progredire attraverso il gioco. Nella recensione che avevo scritto, ho detto che era, a mia conoscenza, l'unico gioco a cui ho giocato in cui morire è una necessità per completarlo o, almeno, per avere un vantaggio. Be', a quanto pare questo non è durato a lungo, dal momento che di recente ho avuto la possibilità di giocare a Vertical Drop Heroes HD, un titolo in cui è probabile morire, per aiutarvi nei prossimi tentativi.

 

Piattaforma: PC

Genere: Indie

Sviluppatore: Mouldy Toof Studios

Data di uscita: 31 luglio 2014

Modalità: Single player

Supporto per il controller: No

Spud's Quest è un po' un omaggio all'iconico gioco di avventura The Fantastic Adventures of Dizzy di Codemasters. Quando ero un ragazzino non c'era probabilmente nessun altro gioco del genere, e ci sono voluti i miei genitori e tre anni buoni per completare finalmente l'avventura dell'uovo senza paura, quando non c'erano cose come i punti di salvataggio o dettagliate procedure on-line.

 

Piattaforme: PC, PS3, PS4, PS Vita, Mac, Linux

Sviluppatore: Crunching Koalas

Genere: Indie

Data di uscita: 8 luglio 2014

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

Utilizzare vigorosamente il mio cervello per salvare una simpatica combriccola di topi come se fossero lemming, dalle trappole mortali presenti in MouseCraft, mi ha fatto sentire un po' come un roditore in un labirinto. Bisogna posizionare dei mattoni in stile Tetris per guidarli (be', almeno uno di essi) lungo una lista crescente di pericoli come l'acido, l'elettricità e gli esplosivi; il tutto dura circa cinque ore e ne vale la pena, con sfide sempre più difficili, interessanti e sconcertanti, che solo occasionalmente si avvertono come un muro frustrante.

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Infinite Monkeys Entertainment Ltd.

Genere: Indie

Data di uscita: 17 aprile 2014

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

I giochi platform in 2D basati sui puzzle stanno vivendo un po' una rinascita, anche se tardiva. Essi offrono ai giocatori degli enigmi che mettono alla prova le loro menti e la loro capacità di manovrare i personaggi in maniera abile, attraverso i livelli. Come accade nella maggior parte dei platform, anche in Life Goes On la morte diventa una conseguenza. In questo titolo, in modo particolare, l'idea antiquata della marte che incombe sulla tua testa, è resa una parte integrante del gioco. Proprio come avviene nel franchise Dark Souls, la fine della vita del tuo personaggio è utilizzata come una forma di apprendimento che ti incoraggia a vincere. Tutto ciò, in Life Goes On, viene utilizzato come un trampolino di lancio, spesso in maniera letterale.

Ogni livello inizia con il giocatore alla guida di un cavaliere, attraverso ambientazioni in cui è possibile spostarsi a destra, a sinistra e saltare. L'obiettivo di ogni breve livello, ricco di puzzle, è quello di trovare un calice d'oro. Per arrivare a questo è necessario risolvere gli enigmi ed evitare un gran numero di pericoli, fra cui fiamme, picchi, superfici elettrificate ed altre cose che ti uccidono all'istante. Quando si muore si riparte come un nuovo cavaliere dall'ultimo checkpoint raggiunto.

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK