"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Facepunch Studios

Data di uscita: 11 dicembre 2013

Genere: Survival

Modalità di gioco: Multiplayer online

Supporto per il controller: No

Non me la sento di fare confronti con altri survival, quindi dirò solo la mia su Rust:

E' molto divertente, ma a volte potrebbe non esserlo, mi spiego. Iniziate con l'entrare in un server, e giocate, e già si trova il primo problema, lo spawn. Il gioco non fa uso di spawn casuale, ma vi sono delle precise aree (facciamo finta che sia una grande circonferenza) dove ALL'INTERNO spawneremo casualmente.

Non è un caso se mi ritrovo negli stessi punti ogni volta che nasco. Parlando della mappa bisognerebbe sistemare alcune cose. Come tutti i giocatori sapranno, in questo gioco vi sono dei piccoli giacimenti di legno e minerali dove potremo ricavare le materie prime, ma vi capiterà spesso che camminando alla ricerca di cibo, o i suddetti giacimenti, vi ritroverete in aree COMPLETAMENTE vuote, con i soli alberi, e senza alcun animale, neanche zombie, o corpi aggressivi. Parlando dei server invece, vi sono molte possibilità di modding, un fattore positivo, ma ci sono alcuni server dove è attivata la modalità per fare in modo che un giocatore, quando si scollega dal server, è come se dormisse, quindi a meno che tu non sia dentro un riparo, chiunque stia giocando, può trovare il vostro corpo ed uccidervi, ottimo, ma se poi i server devono fare dei refresh, tutti i salvataggi di tutti i giocatori vengono persi, e allora io dico: A che cosa serve giocare anche per ore ed ore per farsi una maledetta pistola, se poi i server si aggiornano e perdi tutto? Tanto anche chi ti riesce a prendere la roba poi la riperderà. RICORDO PERO' CHE IL GIOCO NON E' FINITO, E QUESTI ERRORI POTREBBERO ESSERE CORRETTI!

 

 

Ora parlo dei lati positivi:

Molto "veloce", i giocatori che avranno un'idea più "pulita" sull'organizzazione avranno la meglio, in questo gioco bisogna pensare in fretta in molte situazioni, e questo mi piace. Si dà affidamento solo al ragionamento del giocatore. Gli animali sono difficili da abbattere a mani nude, e scappare da questi non è facile. Il sistema alla Monster Hunter di dover "scavare" dentro ai corpi (sia degli animali, che dei materiali) mi piace molto, perché ti fa "perdere" tempo, e questo potrebbe essere un punto contro il giocatore che sta cercando di sopravvivere a stento, qui la fame si perde in fretta, poi ci si aggiunge il sanguinamento dagli attacchi animali, e il freddo per la mancanza di vesti.

Il classico gioco che apri quando torni da scuola/lavoro stressato e infuriato per passarti quell'ora di divertimento: 85/100

Autore: Nikymaster

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK