"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

La PS4 è stata appena lanciata pochi mesi fa, ma Sony potrebbe avere già in programma di lanciare un nuovo modello della sua nuova console. Il produttore ha presentato la registrazione di due nuovi "Entertainment Computer System" al Ministero delle Comunicazioni e dell'Information Technology della Repubblica di Indonesia.

La richiesta depositata, elencata sul sito web ufficiale della Direzione delle risorse generali e attrezzature delle Poste e Information Technology, riporta il numero di modello CUH-1106A. Questo sembra indicare un'evoluzione della console, ma non una riprogettazione radicale come il passaggio della PS3 Slim a quella Super Slim, per esempio, che è normalmente indicato da una variazione incrementale della prima cifra del codice (la versione Slim è stata lanciata con il numero di modello CECH-2001A, mentre quella Super Slim riportava CECH-4001A).

Attualmente la versione asiatica della PS4 ha il codice CUH-1006A. La variazione incrementale della seconda cifra CUH-1106A sembra indicare un'evoluzione simile al passaggio dal primo modello della PS3 Slim dotato di un chip grafico RSX 65nm (CECH-2001A) al secondo modello equipaggiato con uno a 40nm (CECH-2101A). Il numero sembra anche escludere una semplice evoluzione delle dimensioni del disco rigido, in quanto ciò è indicato dal cambiamento della lettera alla fine del codice (CUH-1006A diventerebbe CUH-1006B).

 

 

In aggiunta a questo, Sony ha depositato anche la certificazione di un secondo sistema con il codice CECH-4306CH, che sembra essere un'evoluzione simile al modello di PS3 Super Slim. Questo è accaduto pochi giorni dopo che molti principali rivenditori on-line hanno messo in commercio la PS3 Super Slim, il che indica un'interruzione o almeno un rallentamento nelle spedizioni, scatenando le voci di un nuovo possibile SKU che sarà annunciato all'E3.

Naturalmente questo deve essere considerato un rumor, fino all'annuncio ufficiale di Sony, ma in questo caso i numeri normalmente non si trovano. Dovremo stare a vedere se qualcosa verrà fuori all'E3 fra appena un paio di settimane, e se i nuovi modelli si tradurranno in qualsiasi nuova funzione o eventuali cali di prezzo.

Fonte: dualshockers.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK