"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Se le console gonfiano i muscoli, i PC non sono da meno, anche se il prezzo da pagare è indubbiamente più alto. La scheda grafica GeForce GTX 780 Ti, di casa Nvidia, pare proprio non avere rivali in fatto di potenza di calcolo almeno, secondo la stessa Nvidia, per quanto riguarda le schede video a GPU singola. Questo motore "singolo" nasconde infatti, al suo interno, ben 2880 unità di elaborazione Cuda Core, con una velocità di clock base di 875 MHz, che arriva a 928 MHz in modalità boost. La velocità di Fill Rate delle texture è di 210 GigaTexels al secondo.

La memoria in dotazione è di 3 GB, rigorosamente GDDR5 a 384 bit; è in grado di elaborare 7 Gb al secondo. La massima risoluzione digitale è di 4096 x 2160; in modalità VGA è di 2048 x 1536. La dotazione di connessioni è completa: HDMI, DisplayPort, Dual Link DVI-D e Dual Link DVI-I. Il consumo energetico "si fa sentire": 250 watt. La GPU è dotata di Boost 2.0, che regola in maniera "intelligente" la temperatura massima (95 gradi), l'overclocking e l'overvoltage. L'antialising che questa scheda offre ha due modalità: FXAA e TXAA, più che sufficienti per qualunque gioco in commercio. Il V-Sync (un'altra delle note "opzioni di gioco" che i possessori di PC sono spesso invitati a scegliere) è di tipo Adaptyve, in grado di eliminare i saltellamenti dei giochi anche ad alti valori di framerate. Insomma, si tratta di un bel "mostricciattolo", il cui acquisto è in grado di coprire per i prossimi anni anche i giochi più complessi e ricchi in qualità grafica. La GeForce GTX 780 Ti è sicuramente progettata per i videogiochi, ma può risultare un punto di forza anche per l'elaborazione grafica bidimensionale e tridimensionale, anche se, per quest'ultima, Nvidia propone la serie di processori Quadro e co-processori Tesla, e qui si inizia a parlare di qualche migliaia di euro. Il prezzo della GeForce GTX 780 Ti? Sui 600 euro, ma ne vale la pena. Ricordatevi sempre, però, di chi ha meno di voi e che fra cinque o sei anni, a meno che scoppi una nuova guerra mondiale, le prestazioni della GeForce GTX 780 Ti si potranno forse paragonare, in termini videoludici, a quelle di un attuale tablet di fascia media.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK