"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Rockstar North, Rockstar Toronto

Genere: Azione

Data di uscita: 2 dicembre 2008

Modalità: Single player e Multiplayer

Supporto per il controller: Sì

Si personifica Nico Bellic, un cittadino serbo che decide di dare ascolto alle mail del suo cugino Roman emigrato nella terra delle opportunità 10 anni prima.Roman è un gran sipaticone e quando Nico approda a Liberty City (un enorme riproduzione di New York) trova tutto ciò che si poteva aspettare da un emigrato in America, una vita decadente fatta di debiti e libertà forzate.

 

E' qui in GTA IV che si osserva ciò che gli sviluppatori vivevano davvero dentro di loro,GTA IV non è un GTA da prendere alla leggera,qui non esiste un divertimento spensierato e felice... qui esiste un giocatore che prende le redini d'uomo che come tale può fare solo azioni da uomo. Corre a velocità normale,spara come un soldato ben addestrato, si comporta da uomo e guida nel limite delle possibilità umane e fisiche. Fu questo in modo che molti giocatori si trovarono spaesati giocando inizialmente a GTA. Non si stava più giocando un videogame, si stava manipolando un uomo in un mondo vero; molti attribuirono inizialmente a GTA IV questo difetto: troppo realismo e nessun divertimento. Non si poteva fare più salti da gigante, buttarsi dalle auto in corsa senza farsi nessun graffio o correre a folle velocità. Nel quarto capitolo si era limitati dalle capacità umane.

Voti (Secondo me):

- Grafica 89/100

- Divertimento 99/100

- Sonoro 86/100

Voto Finale: 98/100

Autore: Alessandro

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK