"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Rockstar Games

Genere: Azione

Data di uscita: 21 Maggio 2002

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

All'interno del gioco ci impersoniamo nel protagonista di nome Cloud che però non parlerà mai, ma sarà sempre disposto a rischiare la vita per 50.000$.La sua storia è semplice: durante una rapina viene tradito, sparato e imprigionato. Lui vuole riscattarsi ma per farlo deve diventare il gangster più forte della città.

Si incontrano la mafia siciliana, la triade, la mafia cinese, i cartelli colombiani e altre piccole gang di strada con l'obbiettivo di fare più denaro possibile. La "vera" protagonista di GTA 3 è però la città ovvero Liberty City che è ripresa dal primo GTA ma risulta una grande caricatura di New York con tanto di auto simili e pedoni stravaganti e strafottenti. Rockstar Games fece un grandissimo lavoro di documentazione per ricreare un'immensa città interamente in 3D: filmati,immagini,interviste,documentari,tutto il materiale per ricreare nei minimi dettagli una New York virtuale.

 

 

I passanti reagiscono bene in base alle azioni del giocatore in modo quasi realistico. Le missioni sono molte e per questo motivo di varietà, la trama poteva andare a sfuocare in certi punti del gioco. Nel 2001 qualsiasi cosa si facesse con GTA 3 era straordinaria: alla attivazione di ogni missione un filmato ci introduce a un altro tassello della sottile trama, un espediente per renderlo più ricco, vario e cinematografico. Si può fare tutto: si può far imbestialire la polizia per poi rubargli un carro armato, si può rubare un'ambulanza per soccorrere i passanti malmenati, fare il tassista e creare caos nelle strade vista la quantità delle armi disponibili. Se i primi 2 GTA erano una libertà videoludica, con l'introduzione del 3D,GTA 3 divenne un nuovo standard per tutti i giochi a venire. GTA 3 diverte sempre, è longevo ed è un raccoglitore enorme della cultura americana del nuovo millennio. GTA 3 fece fare un balzo avanti al mondo videoludico.

Voti:

Grafica: 9/10

Longevità: 8,5/10

Trama: 6,5/10

Sonoro: 7/10

Voto finale: 8/10

Autore: Axada

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK