"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

The Legend of Zelda: Ocarina of Time non solo offre grandi meccaniche di gioco e design dei dungeon, ma anche emozioni e potenti lezioni di vita. Noi tutti abbiamo il nostro gioco preferito, o almeno una manciata che consideriamo vicina e cara.

Mentre stavo recentamente giocando a The Legend of Zelda: Ocarina of Time, mi sono reso conto ancora una volta del motivo per cui mi piace così tanto. Dovrebbe probabilmente essere chiamato ROCKarina of Time! Sai, per via delle rocce. Ok, la smetto. Ho sempre considerato questo titolo il mio gioco preferito, ma solo con questo recente playthrough ho sentito una vera emozione. Vedere questo luminoso e vibrante mondo scendere nell'oscurità dei dungeon è stato potente.

Ciò che inizia come la capricciosa avventura di un giovane ragazzo, si trasforma rapidamente in una missione per salvare Hyrule. Ho sempre amato Ocarina of Time per il design dei dungeon, gli enigmi ed i cambiamenti di meccaniche e gameplay nel corso del gioco. Un vasto mondo in 3D, un cast amabile di personaggi ed una colonna sonora incredibile sono alcune delle cose che si stagliano quando si parla di ciò che rende Ocarina of Time così grande.

 

 

Tuttavia, durante questo recente playthrough, ho sentito delle crude emozioni provenire da questo mondo. Ho visto cittadini che scompaiono e vengono sostituiti dai ReDead, nonché personaggi come Talon e Malon che cadono in disgrazia, ed è diventato sempre più evidente che Ocarina of Time crea uno stato d'animo ed un'atmosfera incredibili.

Il contrasto fra l'infanzia di Link in una terra di pace e la sua rapida trasformazione in un quasi adulto, porta a fare riflessioni personali sulla crescita e la responsabilità. Inoltre, qui è messa in evidenza l'importanza dell'infanzia. Il guardiano Sheik veglia su di voi e vi aiuta nella vostra ricerca; questo ricorda che c'è sempre qualcuno che è lì per voi, ad interessarsi al vostro benessere.

Infine, conquistare il Gerudo King Ganondorf dimostra che anche un ragazzo medio, che è cresciuto nella Foresta Kokiri, è in grado di superare tutte le avversità e ad avere un impatto positivo sul mondo. The Legend of Zelda: Ocarina of Time è un gioco che è sempre statpo importante per me, e spero che arriviate a sperimentare alcuni dei suoi incredibili aspetti come ho fatto io.

Fonte: gameskinny.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK