"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

1) Minecraft

Questo gioco, che è uno dei più grandi successi degli ultimi anni, insegna segretamente tutto ai nostri figli, dalla geometria alla gestione delle risorse e al lavoro di squadra. Certo, insegna anche come i diamanti possano essere trasformati in eccellenti spade, e che stare a cavallo di un maiale sia un comportamento socialmente accettabile. Nel bene e nel male, è difficile giocare a Minecraft e non imparare nulla.

 

2) LittleBigPlanet 2

Sony ha raggiunto l'oro, in ambito educativo, con la serie LittleBigPlanet. Apparentemente è solo un gioco di piattaforme in cui ci si può destreggiare con le varie componenti dei livelli; sotto sotto è un motore per la creazione di giochi, con un ricco linguaggio di programmazione grafica che è abbastanza flessibile per fare qualsiasi cosa, dai piloti ai tiratori. Tenete gli occhi aperti sul terzo capito di questo gioco, previsto per novembre.

3) Bookworm

Misteriosamente verboso e con un compenso prodigioso. Bookworm è così educativo che si ha a che fare anche con un dizionario incorporato. Qualsiasi gioco in cui si assemblano delle lettere per formare delle parole non può che essere, almeno un po', istruttivo. Bookworm è divertente per gli adulti e per i bambini.

 

4) Scribblenauts Unlimited

Si tratta di un altro grande gioco per ispirare interesse nei confronti del vocabolario. La serie Scribblenauts porta i giocatori a risolvere dei problemi con niente di più che la loro fantasia, le loro parole ed un motore di gioco che dà vita al tutto. Si può utilizzare un drago nucleare come mezzo per volare, o una scala per salire su di esso, o Mario per aiutarti a saltare, dal momento che questa nuova versione include cammei di famosi personaggi Nintendo.

 

5) Civilization V

Questo ultimo capitolo della saga Civilization spazia dai nativi americani, ai Celti ribelli, a flotte di cacciatorpediniere lanciamissili, il tutto poco prima di colonizzare Alpha Centauri e vincere la partita. Quindi questo titolo non è esattamente una ricchezza di conoscenza storica. Tuttavia offre ai suoi giocatori una ragionevolmente buona conoscenza dei fattori che hanno guidato lo sviluppo delle società moderne, da cacciatori-raccoglitori a fruitori di Internet e non solo.

 

6) Oregon Trail

Nessuna discussione riguardante i giochi educativi sarebbe completa senza menzionare Oregon Trail, responsabile della presentazione a tutta una generazione di adulti contemporanei della storia americana, della pianificazione strategica e della dissenteria che si poteva contrarre caricando carri e tentando di coprire la strada che va dal Missouri all'Oregon. Originariamente progettato nel 1971 per un computer delle dimensioni di un frigorifero, in questi giorni questo gioco si può giocare su 3DS, iOS o Android.

 

7) SimCity

Si tratta di un franchising che ha affascinato milioni di giocatori con tematiche ricorrenti, fra cui la gestione del bilancio, l'urbanistica, l'economia e l'ambientalismo; per questi motivi offre una ricca opportunità di robusto apprendimento. L'ultima versione è SimCity 4, a volte confusamente chiamata solo SimCity, sembra essere grande ed avere fantastiche funzionalità online, ma non è stato molto apprezzato dai fan; è disponibile su Steam, spesso anche scontato, forse troppo.

Fonte: games.yahoo.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK