"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Anteprima di Swords and Soldiers 2

Piattaforma: Wii U

Ronino Games, lo sviluppatore del MOBA in 2D Awesomenauts, è al lavoro sul seguito di Swords 2009 e di Soldiers per la console Wii U. Swords and Soldiers 2 promette un'avventura di successo modiale per Barbarossa ed i suoi compagni vichinghi, anche se i dettagli precisi non sono noti. Si sa che si tratterà di un gioco "strategico" a scorrimento laterale, distribuito in forma di download digitale per Wii U.

Il primo Swords and Soldiers è stato rilasciato sulle maggiori piattaforme: Android, iOS, Linux, Mac, PlayStation Network, 3DS, WiiWare e PC Windows. Il gioco verrà maggiormente descitto da Ronino Games nel corso della Game Developers Conference a San Francisco; Swords and Soldiers 2 si potrà inoltre provare al PAX East di Boston. Per quanto riguarda il primo titolo di questo franchise, Ronino e Two Tribes hanno annunciato l'aggiornamento in chiave HD per Wii U. Il gioco originale venne commercializzato per la console Wii nel 2009 (in WiiWare), poi sbarcato sul PlayStation Network e su Steam; ora potrà utilizzare non solo l'alta definizione dell'ultima console di casa Nintendo, ma anche delle capacità del GamePad di Wii U.

 

Alcune caratteristiche di questo gioco sono: la classica esperienza di Swords and Soldiers, giocabilità con schemi "touch" personalizzati su GamePad, fruibile anche con il telecomando Wii in TV, modalità multiplayer che combina GamePad e TV, grafica ad alta risoluzione HD e basso prezzo di lancio.

Il gioco è attualmente in fase di localizzazione finale e di collaudo, con rimozione dei bug. Riguardo alla prima versione, Simon Parkin, in una sua recensione pubblicata su Eurogamer, scrisse: "Il passaggio al 2D agisce come un concentrato di fascino in questo genere, non è una diluizione, ed è perfettamente adatto per WiiWare. L'accessibilità e la scelta della piattaforma potranno allargare la base dei fan più di ogni altra cosa."

Fonti : joystiq.com polygon.com eurogamer.net vg247.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK