"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Anteprima: Call of Duty: Advanced Warfare

Piattaforme: PC, PS3, PS4, Xbox 360, Xbox One

Call of Duty: Advanced Warfare è ambientato in potenti campi di battaglia del futuro, dove la tecnologia e la tattica si sono evoluti per inaugurare una nuova era del combattimento, in questo franchise. Il premio Oscar Kevin Spacey dà prova di una straordinaria performance, interpretando Jonathan Irons, uno degli uomini più potenti del mondo, una figura paradigmatica in questa visione agghiacciante del futuro della guerra.

Il gioco si svolge in un futuro plausibile in cui il progresso tecnologico e le pratiche militari di oggi sono confluiti producendo forti conseguenze. In questa visione attentamente ricercata e tecnologica del futuro, le aziende private Military Corporations (PMC) rappresentano le forze armate dominanti in numerose Nazioni, fornendo loro supporto militare, ridisegnando i confini e riscrivendo le regole della guerra. Jonathan Irons, il fondatore e presidente della più grande PMC del mondo, la Atlas Corporation, è al centro di tutto.

I soldati sono equipaggiati di esoscheletri per il combattimento, che evolvono ogni aspetto della battaglia, fra cui la rapidità dei soldati, consentendo ai combattenti di avere un'avanzata capacità letale, eliminando la necessità di specializzazione. I giocatori potranno avere una migliore esperienza, per quanto riguarda il movimento, la verticalità, per mezzo di salti Boost, l'arrampicata, l'occultamento stealth e la biomeccanica, che garantisce una resistenza ed una velocità senza pari. Con l'avvento dell'esoscheletro e delle recenti armature avanzate, nonché di nuove armi, ogni soldato ha una libertà tattica in qualsiasi terreno come mai prima si è avuta, cambiando radicalmente i modi in cui i giocatori giocano a Call of Duty. La data di uscita è prevista per il 4 novembre 2014.

Fonte: ign.com

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK