"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "cristiano"? Game Community intende fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Cerca

 

Ti piacciono i vichinghi? Ti piacciono i giochi RTS? (Strategia in tempo reale). Ti piacciono i combattimenti veloci e i giochi facili da imparare ma difficili da padroneggiare? A noi sì, e siamo stati invitati dalla casa editrice 1C per vedere alcune azioni, testare le nostre capacità e divertirci. E abbiamo ottenuto tutto come promesso.

Alla frontiera ceca e polacca si è svolto un evento piccolo ma molto amichevole in cui siamo stati in grado, insieme ad altri media test, di giocare ad Ancestors Legacy. Era piuttosto frenetico e il tempo fra giocare, parlare con gli altri, discutere della prossima strategia per il torneo con un collega della rivista ungherese GameStar, mangiare e bere dalle 4 del pomeriggio fino alle 4 del mattino è stato davvero divertente, con una notte ben trascorsa. Ho avuto l'opportunità di giocare per diverse ore e trovare ciò che è buono, ciò che non lo è e ciò che è folle. Siamo finiti secondi in tutto il torneo perché c'era un ex-giocatore di Starcraft 2 contro di noi, quindi era quasi impossibile vedere le sue dita premere i pulsanti per tutto il tempo.

Ancestors Legacy è realizzato da Destructive Creations e pubblicato da 1C Company. Per farla breve, prendi Starcraft, mettilo in età medievale, rimuovi i grandi zerg e il numero elevato di unità, salta la raccolta delle risorse, riduci la mappa e non casualmente, scegli fra quattro Nazioni con abilità completamente diverse e poi metti questo in una realtà frenetica di gioco, insieme a qualche strategia per cui devi sapere cosa fare, quando farlo e comunicare tutto il tempo con i partner, nonché smettere mai di seguire la mappa.

È possibile scegliere fra le modalità 1 vs 1, 2 vs 2 e 3 contro 3. Quindi, puoi anche definire le condizioni vincenti. O vincendo dominando la mappa dove devi tenere diversi villaggi per ottenere più punti dei tuoi nemici, o semplicemente schiacciarli a terra percorrendo la via più difficile. La dominazione sembra, per ora, migliore perché anche se controlli tutti i villaggi sulla mappa, è spesso difficile distruggere la base finale e giocare per altri dieci minuti è inutile. Ma se perdere è ragionevole per il giocatore nemico, si dimetterà e ti lascerà vincere senza la necessità di distruggere la base. Quando ho giocato contro l'IA media, sono stato sconfitto in circa 15 o 20 minuti. 2 vs 2 è un gioco che richiede da 15 a 30 minuti e 3 contro 3 potrebbe durare da 25 a 45 minuti. Quindi niente di pazzesco, ma devi comunque avere abbastanza tempo per concentrarti esclusivamente sul gioco e dargli il 100% del tuo tempo.

Quindi, dopo aver scelto la modalità, tutti i giocatori sono posizionati sulla mappa e fanno del loro meglio per vincere. In questo momento, ogni giocatore ottiene una posizione nota in modo da poter vedere chi si trova nel luogo di destinazione e nelle Nazioni. All'inizio, il controllo e tutte le funzioni non erano molto chiari, ma non ci sono molte icone o unità da controllare. Puoi semplicemente dire agli abitanti del villaggio di raccogliere cibo, legna o ferro, difendere il villaggio o costruire alcune case. Quindi ti prendi cura di un massimo di 10 unità. Ogni unità può essere aggiornata e migliorata. Questo è ancora abbastanza comune.

Devi considerare che ogni Nazione ha unità completamente diverse con abilità completamente diverse. Ad esempio, i tedeschi all'inizio sono più deboli contro gli schiavi che hanno lance e li forano e li schiacciano facilmente. Alcune Nazioni sono migliori all'inizio, altre quando raggiungi il livello 2 o 3 dell'albero tecnologico. Ad esempio, le catapulte ben posizionate possono distruggere completamente il tuo esercito. Anche l'IA media è come una macchina per uccidere. Rende le unità veloci, sa dove e come usarle: le catapulte sono dietro al fiume, i cavalieri si limitano a perlustrare, la fanteria tiene il ponte e tu sei più veloce di quanto pensavi fosse possibile.

È quindi molto importante quale Nazione scegli, chi sta giocando contro di te, con chi stai giocando e poi metti tutto insieme. Puoi scegliere una Nazione casuale che renderebbe più difficile la preparazione dei nemici contro di te. Be', è ​​un gioco d'azzardo, e devi davvero sapere tutto e padroneggiare tutte le Nazioni per essere sicuro che questa sia la strada da percorrere.
Dopo diverse partite, ho visto chiaramente che questo gioco è come gli scacchi. Eh, probabilmente non giochi a scacchi, ma dovresti decidere come iniziare, quali villaggi neutrali prendere per primi, perché all'inizio puoi prenderne solo uno, e quello più grande ha bisogno di due unità da conquistare. Quindi, se giochi, ad esempio, 2 vs 2, prenderai entrambi un villaggio ai lati o al centro? O che dire di correre verso i nemici, sorprenderli mentre catturano il villaggio e uccidono i soldati indeboliti? E poi cosa? Tienilo? O prendine un altro? Chi costruirà la fanteria? Chi farà catapulte? Migliorerai a livello 2 e livello 3 per ottenere unità migliori o semplicemente giocherai con il livello 1? Hai bisogno di arcieri o cavalieri? Quando? Come ti aiuteranno? Quando ne hai bisogno?

Dopo decine di partite, saprai bene cosa fare e come farlo accadere. Ma devi sempre guardare ciò che sta accadendo intorno, se devi difendere le tue posizioni, o andare in giro e prendere gli altri. Devi tenere d'occhio le tue risorse per essere in grado di costruire unità, non farle morire di fame e molto altro ancora. Quindi, è necessario completare la panoramica della situazione, collegare le unità alle chiavi per essere in grado di controllarle velocemente e, naturalmente, è necessario considerare molte altre cose. Come i punti di forza e di debolezza di ogni unità, a cosa servono, come usarli, come proteggerli e trovare semplicemente l'opzione migliore per un sacco di cose che accadono contemporaneamente su una mappa praticamente molto piccola.

 

 

Qualcuno può dire che è molto facile e che non c'è nulla di troppo complicato, come in Starcraft dove ogni secondo conta, e non si può perdere tempo con il pensiero e pianificare molto per il futuro. Ancestors Legacy non è così complesso, ed è solo una schermaglia, ma anche qui con solo 10 unità massime avrete le mani piene di tutto e assolutamente non c'è tempo per riposare. La cosa migliore è che dopo ogni partita persa, scoprirai un nuovo modo per sconfiggere il nemico e non ti sorprenderà la prossima volta. Quindi la curva di apprendimento qui è piuttosto ripida, e impari velocemente molte cose. Ma padroneggiarle sarà una cosa diversa. Ma questo deve essere capito dopo il rilascio perché c'è ancora tempo per correggere, o risolvere bug ed exploit, o rendere alcune unità più forti o più deboli. Sono sicuro che questo è il motivo per cui è stata lanciata la closed beta, e ora gli sviluppatori avranno abbastanza dati reali da vedere e analizzare.

Devo ammettere che il suono e la musica sono perfetti. Solo l'introduzione e la musica del menu stanno creando l'atmosfera e l'aspettativa di ciò che accadrà dopo. La grafica non è qualcosa che lascia a bocca aperta, ma supporta pienamente il gameplay. Il fuoco brucia bene, la pioggia scende dal cielo e la nebbia copre ciò che non puoi vedere. Puoi anche passare alla visuale in prima persona a qualsiasi unità e goderti la visione del povero soldato che cerca di sopravvivere alla feroce battaglia. Certo, non lo farai molto; direi mai perché hai bisogno di vedere l'intero campo di battaglia. Ma bene, perché no, giusto?

Mi è stato detto che ogni singola cosa nel gioco può essere vincolata. In questo modo puoi passare velocemente ai villaggi, gettare le basi, scegliere quali edifici costruire, quali ricerche avviare e anche senza dover cliccare da qualche parte. Ovviamente, per il controllo delle unità hai bisogno di un mouse o di un controller per dire loro dove andare. Ma i controlli sono abbastanza semplici, e se hai mai giocato a giochi simili diventerà presto naturale. Inoltre, è possibile eseguire il gioco anche su PS4 e Xbox One. Quindi puoi giocare anche con un controller. Naturalmente, non ti consiglierei di giocare a PC vs PS4, ma le partite sulla stessa piattaforma potrebbero essere interessanti. Significa che la gestione del gioco deve essere molto semplice per renderla divertente per i giocatori non PC, ma abbastanza profonda per la tastiera e il mouse. Non ho provato il controller, ma altri lo hanno fatto ed è stato abbastanza facile.

Non riesco a recensire la parte del gioco per giocatore singolo. Ci dovrebbe essere una campagna che dovrebbe richiedere decine di ore per essere finita. Se ricordo bene, potrebbe prendere qualcosa come circa 20 ore. Quindi, se desideri giocare da solo senza lo stress del multiplayer, puoi farlo e il prezzo sarà comunque accessibile. Ma l'obiettivo principale è creare un gameplay multiplayer altamente competitivo. E questo a mio parere è più che possibile. Il gioco ha molte potenzialità per attirare l'attenzione di molti fan di RTS, o anche di altri che non hanno esperienza in questo genere. Non so perché, ma mi viene in mente World of Tanks. Forse è a causa della mappa che mi ricorda alcune posizioni in WOT. Colline ai lati, fiume al centro e lotta sulle posizioni. E questa non è una cattiva idea; WOT è un gioco che ha dimostrato di avere molto successo.

Naturalmente, i problemi principali sono la curva di apprendimento, il matchmaking, i server, le difficoltà e le differenze fra le Nazioni. Potrebbe essere tutto patchato e risolto, ma i sistemi, le armi, le abilità, gli alberi tecnologici e tutte queste caratteristiche fondamentali sono già presenti e potrebbero essere difficilmente cambiati. Quindi, se una Nazione è molto più forte di altre, o i giochi da vedere mostreranno che ci sono alcune strategie vincenti senza una vera difesa, questo potrebbe essere un problema.

Fonte: keengamer.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento.

Acconsento all'utilizzo dei cookie.

OK