NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Quake: Dissolution of Eternity - Il gran finale - Recensione

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Rogue Entertainment

Genere: Sparatutto in prima persona

Data di uscita: 31 Marzo 1997

Modalità: Singleplayer, Multiplayer e Coop

Supporto per il controller: No

Ho appena finito tutta la serie del primo Quake concludendo Dissolution of Eternity... un'espansione veramente particolare.

Questo pacchetto di missioni, a differenza del precedente, è stato sviluppato da Rogue Entertainment, una Software House ad alcuni già nota per aver sviluppato lo sparatutto medievale ''Strife''. Sarò sincero: inizialmente quest'espansione non mi ha preso molto, magari a causa delle aspettative alte dovute alla qualità di Scourge of Armagon (la prima espansione). Tuttavia, con il tempo è migliorato, prendendo una piega migliore, ma rimanendo lo stesso inferiore al pacchetto della Hipnotic, vediamo il perchè!

Le vicende di Dissolution of Eternity cominceranno con l'ennesimo ritorno sulla Terra da parte del nostro caro Ranger, l'unico temerario sopravvissuto al fallimento che fu l'Operazione Counterstrike. Egli vide subito che c'era qualcosa che non andava, e questo ''qualcosa'' era, difatti, un nuovo tentativo di insediamento, da parte del Quake, nel pianeta blu. Il nostro compito, questa volta, sarà quello di eliminare tutte le tracce rimanenti di quella terrificante dimensione e distruggere il Convertitore di Energia Temporale, causando, così, la fine di questa misteriosa ed inquietante entità una volta per tutte.

Il lato tecnico, ovviamente, è rimasto invariato, quindi mi limiterò a dire che è di buona qualità come quello del gioco originale.

Il comparto audio è più simile a quello di Scourge of Armagon, con una soundtrack che varia da musica industrial metal a pezzi orchestrali. I nuovi effetti sonori sono ben realizzati e si sposano bene con il resto del gioco.

Parlando di durata, rimane inferiore al pacchetto precedente, offrendo 2 capitoli, a differenza dei 3 di SoA.

Le nuove armi sono più che altro re-skin con modalità di fuoco differenti delle armi già presenti nel gioco base. C'è qualche nuovo Powerup piuttosto interessante, come la cintura anti-gravità, e i nuovi nemici sono ben realizzati e fanno la loro porca figura. Parlando di ''Boss di fine livello'', ce n'è parecchi, ciascuno caratterizzato nei minimi particolari, e combatterli sarà sempre un piacere.

Il Boss finale mi ha sorpreso veramente molto... avevo letto, qualche giorno fa, di un nemico mai sviluppato completamente, che non fece mai la sua comparsa nell'originale Quake: un drago. Questo drago, avrebbe continuato a volare all'esterno di alcune mappe fino a fine livello, soffiando fuoco al giocatore di tanto in tanto. La Boss Fight di questa espansione sarà, appunto, un drago! Mi è piaciuta veramente molto l'idea di aver recuperato il drago, e credo che in un contesto più random, come in mappe classiche del Quake basilare, ci sarebbe stato veramente bene, ma probabilmente avranno avuto problemi dovuti a richieste hardware elevate, per inserirlo in livelli così ampi e giganteschi come quelli di Quake.

Vi starete chiedendo, a questo punto, come mai non mi è piaciuto molto l'inizio di questo Dissolution of Eternity.. beh, devo dire che il primo capitolo di questa espansione era veramente noioso, non tanto per gameplay o design, che sono sempre stati vari e al top, ma più che altro per le mappe. Ebbenesì: le mappe del primo capitolo di questa espansione, almeno per me, hanno fatto cilecca. Piuttosto belle da vedere e da esplorare, ma decisamente TROPPO dispersive, il che mi ha portato a finire quell'episodio in circa un mese, dato che non avevo mai voglia o tempo per continuarlo. Il secondo episodio, invece, è stato molto più gradevole e scorrevole, dato che l'ho finito oggi in una sola giornata, e mi ha preso tantissimo!

A questo punto temo di dover esprimere un parere su questa espansione. Dunque... indubbiamente il mio parere è positivo, anche perchè questa espansione vale assolutamente l'economico prezzo di 5 euro. Tuttavia non è all'altezza del primo pacchetto di missioni, molto più scorrevole, divertente e visionario su quel che poi è stato Quake 2. I punti più forti di questa espansione sono dunque, design, boss, e livello di sfida. Compratevelo per finire la serie del primo Quake, assolutamente meritevole, e con un finale a dir poco epico!

Voto: 8.5

Autore: Francesco

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin