NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Social

                                                                                         

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!



Farming Simulator 2013 - Recensione - Un gioco rilassante, non al top ma ben fatto.

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Giants Software

Genere: Simulazione

Data di uscita: 10 ottobre 2013

Modalità di gioco: Multiplayer

Supporto per il controller: Sì

Farming Simulator 2013 è una delle simulazioni di business più pure e concentrate a cui abbia mai giocato. Si inizia acquistando una fattoria in un paese di campagna, e l'unico obiettivo è quello di far crescere le colture senza un determinato scopo finale. Non ci sono colonne sonore, trame, personalizzazioni del giocatore come vestiti o case, o altri obiettivi a lungo termine. Si deve semplicemente scegliere quale tipo di raccolto ottenere da quattro diverse sementi per iniziare la carriera, piantarle nel campo, raccogliere ciò che è cresciuto, vendere il tutto ed accumulare denaro. Risulta quasi impossibile danneggiare le coltivazioni, a meno che non si presti la dovuta attenzione, quindi è difficile fallire o trovare una situazione senza possibilità di vittoria.

Inoltre è importante raccogliere il più possibile per via della notevole quantità d'investimenti che questo business richiede. Si può scegliere fra decine di veicoli, quaranta appezzamenti di terreno (si parte con uno solo), ed altri edifici come impianti ad energia solare e serre, in cui investire il denaro. Man mano che aumenta il numero di campi che si possiede, si possono acquistare più di una dozzina di trattori e strumenti per coordinare tutto il lavoro e ridurre al minimo i tempi di inattività. Ci vorrebbero centinaia di ore di lavoro per permettersi di fare tutto, ma si ha la completa libertà nel modo in cui realizzare il vostro obiettivo e disporre le priorità. Bestiame, campi più o meno grandi e macchine veloci sono tutti a disposizione, quindi si deve pensare a scegliere ciò che meglio si adatta al vostro stile di gioco. Per ottenere colture più pregiate occorre lavorare di più ed utilizzare macchine supplementari, al fine di massimizzare i profitti; quindi è necessario scegliere se siete disposti a fare ingenti investimenti o spendere poco per ottenere colture più semplici ma di basso valore. L'intero sistema offre una quantità enorme di libertà nel modo di affrontare meglio la vostra attività, anche se la prima settimana procederà ad un ritmo lento.

L'aspetto più insolito di Farming Simulator 2013 è la completa mancanza di concorrenza. In una carriera single player ci sei solo tu, la fattoria e gli abitanti della città, controllati dal PC, che vagano in giro, senza però la possibilità d'interagire con loro. Anche nella modalità multiplayer, tutti i giocatori lavorano insieme in un'unica azienda. In entrambe le tipologie di gioco, questo titolo non presenta un gameplay particolarmente difficile, dal momento che è quasi impossibile che la produzione possa essere notevolmente rallentata. L'allevamento virtuale non è inoltre particolarmente complesso, dato che la maggior parte del lavoro comporta di saltare su un trattore, con uno strumento collegato ad esso, e guidare lentamente in linea retta. Tuttavia ci sono alcune sottigliezze, spesso non specificate apertamente dal gioco, che richiedono una certa pratica per essere padroneggiate. I lavoratori controllati dal computer possono essere pagati a giornata per la maggior parte dei compiti, guardando come se la cavano quando si mettono al volante. Insegnare bene le varie tecniche di lavorazione della terra a queste persone è la chiave per ottenere una fattoria di successo e redditizia, soprattutto quando si sta cercando di gestire una mezza dozzina di campi o più nello stesso tempo.

I tutorial disponibili in questo gioco si concentrano soprattutto sui controlli e non sulle tecniche o la teoria. Benvenuti nel migliore Farming Simulator mai realizzato! Questa versione è infatti più grande ed arricchita di molte nuove caratteristiche e contenuti, sfidandovi a prendere il ruolo di un moderno agricoltore. Intorno alla città ci sono cinque punti vendita per le colture, ed ognuno accetta diverse merci. La mappa non specifica di quale tipo siano questi edifici, e quindi dovrete impararlo guidando per queste zone. La mappa in sé è enorme, quindi all'inizio ci si può confondere. Si tratta di un passo indietro, dal momento che il gioco precedente della serie era caratterizzato da un tutorial in cui si faceva un giro della città per conoscere le varie attività degli edifici, quindi è strano che non sia stato incluso in questa ultima uscita di questo franchise.

Per aiutarvi a mantenervi occupati nei primi "lenti" giorni, ci sono delle "missioni" per guadagnare qualche soldo in più. Ad ogni modo non si è puniti se non le si compie, e all'inizio pagano bene. Sono di due tipi: tagliare l'erba da qualche parte e spostare attrezzature pesanti per la città. Il problema è che all'inizio, se non avete i soldi per comprarvi l'attrezzatura necessaria per affrontare queste missioni, dovrete rinunciare, a meno di spendere i vostri primi guadagni comprando delle macchine. Anche se il denaro è una buona ricompensa, falciare l'erba è incredibilmente noioso, per cui questo sistema di missioni non è abbastanza gratificante. Nonostante la documentazione e le informazioni fornite dagli sviluppatori, la comunità è incredibilmente cordiale e disponibile. Ci vuole un certo tipo di mentalità per giocare a lungo a Farming Simulator. Si può saltare in un gioco online o sfogliare i forum per trovare decine di persone pronte ad insegnarvi le nozioni di base e rispondere alle vostre domande.

Ho aderito ciecamente a diverse partite multigiocatore in Farming Simulator 2013, e mai ho incontrato un giocatore che non era disposto a condividere suggerimenti utili. In altre partite fino a nove giocatori possono condurre una fattoria, e tutte queste mani possono fare una seria differenza per la quantità di lavoro che viene svolta.I giocatori possono essere immediatamente presi a calci o bloccati dal padrone di casa, e qualsiasi veicolo o strumento possono essere resettati con due clic del mouse nella visualizzazione della mappa, in modo che non c'è semplicemente spazio per i giocatori che non si comportano bene. Tutti i soldi guadagnati vanno al padrone della fattoria, con il risultato che gli altri giocatori sono lì solo per aiutare o socializzare.Senza una qualche forma di concorrenza e con la possibilità di salvare il gioco sia in sigle player sia in multiplayer, tutti i giocatori tendono inevitabilmente ad aiutarsi a vicenda per raggiungere gli obiettivi delle loro aziende agricole. Si tratta di un ambiente di lavoro rilassante che incoraggia il lavoro di squadra e la comunicazione al di sopra di tutto.

GDal punto di vista grafico, Farming Simulator 2013 non è il massimo, anche se ho il sospetto che non venga giocato per questo motivo. Tutte le macchine sono realizzate ed animate molto bene, ma l'ambiente è pieno di texture a bassa risoluzione e gli oggetti sono realizzati con un basso numero di poligini. Sembra comunque meglio rispetto al titolo precedente. La grafica ha comunque alcuni problemi; anche se si dispone di un PC potente, non è possibile stare in piedi su una collina ed osservare il grano che ondeggia al vento. Inoltre le condizioni del terreno, ad esempio se è irrorato con del fertilizzante, si notano solo a distanza ravvicinata. Questo significa che non si sarà in grado di sapere esattamente come procede la crescita delle colture in un campo, a meno che non siate praticamente sopra di esso. La vista della mappa aiuta a compensare questo problema, che comunque non può essere ignorato.

Non c'è colonna sonora, come si è detto, e tutti i suoni del gioco sono limitati al rumore dei vostri veicoli. Questo aiuta a rendere l'atmosfera, ma le vostre orecchie potrebbero essere annoiate. La cosa migliore è di mettere su un po' di musica mentre si gioca. Sulla carta, Farming Simulator 2013 non sembra poi così entusiasmante, ma c'è qualcosa di intangibile che spinge a giocarlo molte volte. La combinazione fra l'eccellente comunità, la costante attenzione alla gestione del business e la semplicità dei comandi, unita alle vostre responsabilità, crea una simulazione di business unica, che ti premia proporzionalmente alla quantità di lavoro svolto. Mi sono sinceramente divertito a giocare, e continuerò a farlo anche dopo aver scritto questa recensione. Non è il simulatore di affari più bello o profondo che esista, ma sarebbe una follia scartarlo solo per l'argomento che tratta. Se sei paziente ed interessato ad un gioco rilassante senza vittorie assolute o condizioni perdenti, dovresti provarlo.

Fonte: ign.com

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Login GC per commentare articoli e postare sul Forum

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Scrivici

Ciao! Se vuoi scriverci puoi utilizzare il seguente indirizzo e-mail: info@gamecommunity.it 

Se ti piace scrivere recensioni di giochi, per PC o per console, oppure altri tipi di articoli riguardanti il mondo dei videogiochi, non esitare a contattarci.

Buon gameplay!

Siti amici

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Lista degli utenti registrati in GC (commentare gli articoli e postare sul Forum)

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggStumbleuponRedditNewsvineLinkedinPinterest