NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Crimsonland - Recensione - Una buona meccanica di gioco, ma non il massimo.

Piattaforme: PC, PS3, PS4, PS Vita

Sviluppatore: 10tons Ltd

Genere: Shoot 'em up

Data di uscita: 11 giugno 2014

Modalità: Single player, co-op locale

Supporto per il controller: Sì

Crimsonland venne originariamente sviluppato da uno studente quasi dieci anni fa, guadagnano popolarità; lo sviluppatore 10tons ha ora aggiornato questo gioco per la grafica della PlayStation 4. Il gameplay basato sugli stick analogici e la meccanica di tiro sono mirabilmente sopravvissuti a questo decennio trascorso, ma le immagini e la presentazione si sentono come saldamente radicate nel passato.

Definire Crimsonland un brutto gioco non è possibile. Il frame rate è liscio, con una risoluzione di 1080p; presenta inoltre alcuni effetti particellari freddi associati alle armi. Al di là di queste qualità tercniche, il gioco vero è proprio è piuttosto debole. Si combatte contro una varietà generica di zombie, insetti ed alieni, in livelli che sono piuttosto piatti e con sfondi monocolore, a parte di un paio di abbellimenti. Dopo aver superato la seconda serie di livelli, sono rimasto entusiasta di vedere che una strada era stata aggiunta allo sfondo, il che indica quanto sembrino scarse queste ambientazioni.

Guardando oltre le carenze visive, Crimsonland è uno sparatutto di qualità che, come si è detto, è basato sull'uso degli stick analogici. Questo titolo si distingue per i livelli della campagna, in cui i nemici si organizzano in modo che si è costretti a fare fuoco contro di loro con il control stick destro, evitandoli con quello sinistro. In un livello, i punti di spawn devono essere affrontati con un certo ordine, mentre in un altro ci si potrebbe trovare in piedi, che è ancora il modo migliore per rimanere in vita, nonostante i vostri istinti iniziali. Il gioco vi fa esaminare il vostro approccio e pensare a quello che dovete fare, una caratteristica benvenuta in un genere tipicamente dedicato alla pura abilità.

La modalità co-op in locale può aggiungere fino ad altri tre giocatori, conservando importanti approcci tattici nei livelli. Le creature assortite non sono più facilmente eliminabili con l'aggiunta di più armi, il che porta ad una divertente esperienza multiplayer, che però è limitato al divano, ossia non online. Man mano che si procede attraverso i 60 livelli, sbloccare 30 diverse armi e 55 diversi giochi porta dei vantaggi. Questo vi dà l'opportunità di di mettere le mani su tutte le armi e capire quali siano le vostre preferite. I vantaggi, sbloccati in single player, possono essere utilizzati solo nelle varie modalità sopravvivenza, il che è una delusione che confonde. Ho frugato fra i menu per un po' di tempo, cercando di aggiungere dei benefici, prima di capire finalmente il loro utilizzo nelle modalità extra.


Le cinque diverse modalità di sopravvivenza offrono una selezione di stili di gioco alternativi, con il supporto di una classifica. Oltre a quello che vi aspettereste, ossia "rimanere in vita il più a lungo possibile", ci sono altri modi in cui le munizioni sono limitate, o senza l'utilizzo della pistola, costringendoti ad usare solo i power-up, o l'uso sottodimensionato di una sola arma. Queste modalità alternative sono interessanti distrazioni, ma la capacità di utilizzare i vostri vantaggi assortiti nella modalità di sopravvivenza normale, rende questa un degno modo per rigiocare dopo aver attraversato i livelli della campagna.
Crimsonland si percepisce come un gioco incompleto. Le meccaniche di gioco sono tutte presenti, ma per quanto riguarda le attività, i personaggi, la musica, l'aspetto in generale, la presentazione ed il sonoro, sembrano essere stati realizzati a scopo di test in attesa di arrivare alla vera arte e musica. Le sparatorie con l'essenziale utilizzo degli stick analogici è divertente, ma l'esperienza non può fare a meno di essere indebolita in quasi ogni altro aspetto del gioco.
Fonte: gameinformer.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin