NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Le schede grafiche con GPU Polaris di AMD avranno un'architettura a 14 nm e saranno un salto "storico"

La prima scheda grafica AMD appartenente alla nuova famiglia Polaris, con architettura litografica a 14nm, dovrebbe uscire fra non più di due mesi. Questa nuova scheda grafica sarà la più piccola della famiglia, rivolta in modo particolare alle piattaforme mobili e costruita per ottenere una buona efficienza energetica. Le schede video Polaris più potenti dovrebbero fare il loro debutto verso la metà del 2016.

Abbiamo raggiunto AMD, la quale ha confermato che il prototipo demo di GPU Polaris è stato costruito con un processo FinFET a 14 nm Globalfoundries. Alcune pubblicazioni hanno segnalato che Polaris sarà un mix di TSMC a 16 nm e di GPU a 14 nm Globalfoundries; questo è quanto ha causato probabilmente un po' di confusione. Tuttavia, secondo AMD, Polaris "è solo a 14 nm", come riportato dal seguente estratto del comunicato stampa:

"Le GPU a 14 nm FinFET basate su architettura Polaris di AMD offrono un notevole salto generazionale in termini di efficienza energetica. Le GPU basate su Polaris sono progettate per ottenere un frame-rate fluido nella grafica, nei giochi, nella realtà virtuale e nelle applicazioni multimediali, in esecuzione sui modelli di computer portatili più piccoli, sottili e leggeri."

Il segno distintivo della prossima generazione di GPU di AMD è l'attesissima quanto rivoluzionaria architettura FinFET. AMD descrive Polaris come un'architettura che fornirà un salto "storico" in termini di prestazioni per Watt, ed è per questo che si chiama Polaris. Infatti le stelle sono i generatori di fotoni più efficienti dell'universo, quindi AMD ha trovato giusto chiamare la sua GPU più ambiziosa costruita fino ad oggi come la Stella Polare.

Lisa Su, presidente e CEO di AMD, ha detto: "La nostra nuova architettura Polaris presenta significativi progressi in termini di prestazioni, efficienza energetica ed altre caratteristiche. Il 2016 sarà un anno molto eccitante per i fan di Radeon, guidati dalla nostra architettura Polaris. Radeon Software Crimson Edition ed una serie di altre innovazioni sono in cantiere ad opera del nostro Radeon Technologies Group."

Raja Koduri, vicepresidente di AMD e capo del Radeon Technologies Group, ha un obiettivo molto ambizioso, ossia di alimentare il 90% dei pixel del mondo. Per raggiungere questo obiettivo l'efficienza è la chiave, e come le stelle sono i generatori di fotoni più efficienti dell'universo, Koduri vuole che la tecnologia grafica di AMD generi i pixel nella maniera più efficiente al mondo.

Cerchiamo di spiegare meglio le cose. I prodotti riguardanti la grafica non sono solo più motori grafici puri, ma SOC complesse con molti altri motori fondamentali, ciascuno progettato meticolosamente per essere il più efficiente in un compito specifico. Questi includono i motori di visualizzazione, codifica e decodifica dei media, i controller per interfacce standard quali DisplayPort e HDMI, oltre a cache, motori grafici e blocchi interni di gestione degli altri IP. Polaris, come tale, non si limita ad essere la quarta generazione dell'architettura GCN di AMD, ma mira ad essere una vasta gamma di nuovi IP per il visual computing. Per i suoi prodotti dedicati alla grafica, AMD è l'azienda che per il 2016 aggiornerà tutti gli aspetti dei suoi IP grafici. Saranno compresi il supporto per il DisplayPort 1.3 e per l'HDMI 2.0a, in aggiunta alla decodifica H.265, fino a 4K e 60 FPS.

Quando si tratta del motore GCN (Graphic Core Next) in sé, AMD ha delineato una serie di caratteristiche fondamentali che definiscono l'architettura, e che comprendono:

– Primitive Discard Accelerator

– Hardware Scheduler

– Istruzioni Pre-Fetch

– Migliorata efficienza shader

– Compressione della memoria

Oltre ad essere la quarta generazione dell'architettura GCN di AMD, Polaris introduce nuove funzionalità. Una caratteristica notevole si chiama "Primitive Discard Accelerator", che permetterà alle prossime GPU di AMD di aggiungere il supporto per aspetti particolari delle DirectX 12. Inoltre, l'elenco riportato sopra mette in mostra quanto siano diventate avanzate le GPU moderne. Le istruzioni Pre-Fetch non sono una novità, tuttavia queste implementazioni sono state tradizionalmente piuttosto limitate, ed il piano di AMD è di spingerele per un più robusto utilizzo, per ottenere tutti i vantaggi di calcolo che comportano queste istruzioni.

Durante la sessione di annuncio, AMD ha spiegato molti dettagli tecnici, perché la tecnologia FinFET è una grande cosa per le GPU e perché il Technologies Group di Radeon è davvero entusiasta. I progetti basati su FinFET consumeranno meno energia in idle e sotto carico. Inoltre, grazie alla commutazione di velocità superiore di FinFET ed i SOC ottimizzati, si potranno raggiungere velocità di clock significativamente più elevate. In poche parole, questo significa che i giocatori saranno in grado di godere di GPU Radeon molto più potenti ed efficienti entro la fine dell'anno.

Cosa c'è di nuovo nella quarta generazione di AMD Graphics Core Next? La maggior parte dei blocchi IP del motore grafico sono nuovi. Compreso un controller di memoria, che sarà di nuovo tipo, oltre ad una più efficiente capacità di elaborazione ed un motore geometrico. La cache di secondo livello ed il processore dei comandi sono stati aggiornati.

Per mettere in evidenza tutti i miglioramenti connessi a FinFET, AMD ha mostrato un vero e proprio chip grafico Polaris. La demo comprendeva due sistemi identici, uno con una scheda grafica Polaris, e l'altro con una scheda grafica Nvidia GTX 950 Maxwell. Anche se l'azienda non ha rivelato alcun dettaglio su quante unità di elaborazione o transistor aveva questo Polaris, ha mostrato il chip veramente in esecuzione, e dalla demo sembrava assolutamente minuscolo.

I due sistemi identici hanno eseguito Star Wars Battlefront, ed un misuratore di potenza ha fornito una lettura del consumo attivo di energia di ogni sistema. Il sistema dotato di Polaris ha registrato una media di 86 Watt, mentre quello dotato di scheda video Nvidia ha registrato una media di 150 Watt nella dimostrazione reale che si è vista, e di 140 Watt nei laboratori di AMD. Ciò equivale ad un delta di 53 Watt per quanto riguarda la potenza media più bassa registrata di 140 Watt, e di 63 Watt per quanto riguarda la lettura vista durante la demo.

In altre parole, il sistema Nvidia GTX 950 ha usato il 63% - 74% di potenza in più per offrire le stesse prestazioni. Inoltre, se si tiene conto del fatto che mediamente la GTX 950 impiega 100 Watt di potenza, la scheda video Polaris utilizza approssimativamente solo 50 Watt, il che rende doppia la sua efficienza energetica. Inoltre, il chip grafico Polaris testato era ancora in fase di ingegnerizzazione, sia per l'hardware sia per i driver, ed è quindi previsto un aumento delle prestazioni.

Il 2016 sta davvero per essere un anno fondamentale per i giochi per PC, con AMD e i suoi rivali. Con le schede grafiche basate su FinFET che stanno per essere rilasciate, le nuove CPU ed i giochi che utilizzeranno le DirectX 12, quest'anno si preannuncia uno dei più emozionanti di sempre per i giocatori che usano il PC e per gli appassionati di hardware.

Fonte: wccftech.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin