NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Schede Madri

Alcune caratteristiche di una buona scheda madre per un PC da gioco

Il termine "gaming" è piuttosto generico, ma si assume che la maggior parte degli appassionati di PC siano interessati a caratteristiche specifiche come l'overclocking e le opzioni SLI/CrossFire. Ad ogni modo ci sono ottime schede madri per i videogiochi che vanno bene anche per chi non è interessato a fare un overclock del sistema. Alcune caratteristiche comuni per una buona motherboard per giocare sono:

- Possibilità di overclocking.

- Possibilità di configurazioni per schede grafiche in modalità GPU SLI/CrossFireX.

- OCing RAM (utile per applicazioni multimediali).

- Processori audio di altà qualità presenti nella scheda madre.

- BIOS semplificato o interfacce "friendly" per i principianti oppure Advanced BIOS per gli esperti con le opzioni OC sbloccate.

Nello scegliere una scheda madre occorre tenere conto che le caratteristiche fondamentali non cambiano molto fra Intel e AMD, data una richiesta generale di componenti di qualità, ma ci sono ovviamente differenze per quanto riguarda i processori Haswell ed FX. La principale diversità è la progettazione del chipset: AMD utilizza ancora il vecchio tracciato NB/SB, mentre Intel produce un PCH unificato.

Comunque la caratteristica di cui occorre principalmente tenere conto è la qualità, inoltre sempre più funzioni vengono demandate alla CPU e la necessità di circuiti integrati specifici nella scheda madre è ridotta al minimo, come il VRM on-chip. A seconda della fascia di prezzo, l'heatpiping ed il raffreddamento attivo continuano a svolgere un ruolo importante per la stabilità, soprattutto in prodotti AMD che utilizzano ancora VRM dedicate. Un adeguato sistema di dissipazione del calore riduce l'aumento di temperatura nelle fasi VRM e nell'alimentazione, favorendo l'overclocking, riducendo il calore ed aumentando la stabilità. Una parte di quest'ultima deriva dalla capacità del progetto di potenza trifase di fornire energia stabile alla CPU/VRM, riducendo la caduta di tensione della corrente suddividendo il carico fra le molteplici fasi della CPU.

In generale, i condensatori sono abbastanza affidabili nella maggior parte dei prodotti informatici. Per quanto riguarda il mercato "intermedio", però, si osserva una certa diversità fra i fabbricanti. Condensatori elettrolitici resistenti alle perdite, normalmente pubblicizzati come "condensatori polimerici", "Japanese-made" o "tappi dorati", sono fondamentali per la stabilità e la longevità, per cui risparmiare troppo, in questo caso, non è consigliabile; il degrado di efficienza energetica dovuto all'invecchiamento dei condensatori sarà compensato dall'acquisto di prodotti di alta qualità, soprattutto se si sottopone la scheda madre, ad esempio per un overclocking, ad un elevato stress termico.

Per quanto riguarda l'alimentazione del processore presente in una scheda madre, i blocchi che si trovano attorno al socket della CPU (ed uno o due vicini alle memorie RAM) sono responsabili per la conversione e "pulitura" dell'energia elettrica che va alla CPU. Se il disegno dei circuiti di alimentazione non è elencato nelle specifiche di una scheda madre, può essere facilmente determinato contando i blocchi presenti sulla scheda. Il socket della CPU sarà circondato principalmente dal sistema di fasatura, poi ci sarà normalmente un qualche +1 o +2 sul perimetro. Queste scritte rappresentano la costituzione della potenza di fase: ci sono dei numeri preceduti dal segno + che indicano le fasi che vanno alla CPU. Ad esempio, la scritta 8+2 significa che ci sono 2 fasi di potenza ed 8 fasi dedicate alla conversione e stabilizzazione dell'energia che va alla CPU.

Le altre fasi sono dedicate ad altri componenti della scheda: nel caso di AMD sono RAM e HT (HyperTransport); per Intel è solo la RAM. Non c'è bisogno di una fase in più per la RAM a meno che non si stia facendo un grande overclock della memoria, che ha ben poche applicazioni pratiche. Una fase di HT va anche bene. Una regola generale è di avere un 8+2 di potenza di fase quando si assembla un sistema di classe AMD FX nel caso in cui si voglia ottenere un overclock pultio e stabile. Più il "Design Power Phase" è avanzato, più si ha stabilità nel sistema, con una puulita e coerente erogazione di energia ed un minor numero di cadute di tensione, ma non è fondamentale per usi tradizionali.

Per quanto riguarda l'audio, a meno che non vogliate notevoli caratteristiche Hi-Fi, la maggior parte dei processori integrati nelle schede madri vanno abbastanza bene, ma se volete un sistema audio serio, occorre fare una ricerca. In genere i consumatori cercano di spingere i produttori verso il "budget" e categorie "mid-range", ottenendo un rischio intrinseco di qualità inferiore in favore del prezzo. Configurazioni di fascia alta sono in gran parte inutili per la maggior parte dei costruttori di sistemi.

Fonte: gamersnexus.net

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin