NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Periferiche Nintendo

Per Nintendo - Per favore, non sbarazzatevi del GamePad Wii U in futuro.

Nintendo ha una lunga storia riguardante la creazione di schemi di controllo stravaganti. Risale fino al NES, il cui design dei controller è stato riconosciuto innovativo ed universalmente impressionante; anche il design alieno del Nintendo 64 ha avuto alcune osservazioni positive.

Leggi tutto: Per Nintendo - Per favore, non sbarazzatevi del GamePad Wii U in futuro.

Il GamePad della console Wii U : innovare esagerando

Il GamePad è in effetti il "volto" della console Nintendo Wii U. Si tratta di una grande controller con un display da 6,2 pollici touchscreen 16:9, con una risoluzione di 854 x 480. Sono presenti anche altoparlanti integrati, un sensore di movimento ed una fotocamera frontale. La disposizione dei tasti è abbastanza standard: due stick analogici, un d-pad, quattro pulsanti frontali, due pulsanti laterali e due trigger. Ha anche NFC, ma non è stato ancora utilizzato al momento del lancio. Ad ogni modo è comodo, più leggero di quanto sembri e resistente agli urti.

L'implementazione con i giochi è un po' un guazzabuglio, ma quando viene utilizzata correttamente, l'esperienza di una console a due schermi è un passo avanti verso un'identità moderna che Nintendo cerca di raggiungere: giochi originali, creativi e divertenti, anche con più persone. Per molti versi il display touchscreen del GamePad rende il Wii U un diretto discendente della famiglia Nintendo DS. Il secondo schermo offerto da questo controller può essere utilizzato per vari compiti, come la gestione dell'inventario, dei menu o delle mappe. A questo proposito, utilizzare il GamePad in giochi come Mario Chase, Luigi Ghost Mansion o Animal Crossing, è un modo perfetto per fermare lo schermo e sbirciare.

Ci sono anche aspetti negativi, naturalmente. Ad esempio il fatto che il GamePad deve essere ricaricato ogni poche ore, e questo non è da sottovalutare se si gioca durante il fine settimana. Gli altoparlanti integrati sono una buona cosa in giochi che utilizzano il controller come un vero e proprio secondo display. Tuttavia, quando sono utilizzati semplicemente per rispecchiare il suono principale (come in Madden e FIFA), creano uno strano effetto di distorsione. Inoltre l'effetto di vibrazione del GamePad è semplicemente orribile, suona come un ronzio dell'iPhone.

Lo schermo del GamePad non è grande, quello di uno smartphone o di un tablet sono migliori, ma il suo punto di forza è la vastità delle funzionalità. I colori sono un po' piatti rispetto agli schermi HD con cui lo abbiamo testato, ma sono assolutamente soddisfacenti per un uso accessorio. Dal punto di vista grafico, la console Wii U può sentirsi in difetto rispetto alla Xbox 360 e alla PlayStation 3. Tuttavia vedere Mario e compagni in HD è meraviglioso. In giochi come Mass Effect c'è stato qualche singhiozzo grafico. Per quanto riguarda ancora il GamePad, si è costantemente costretti ad utilizzare il touchscreen per cose che sarebber altrettanto facile fare sullo schermo principale, e anche meglio. Anch'io non riesco a smettere di pensare al Kinect. Questo dispositivo rende obsoleto il Wii U. Questa console è probabilmente l'ultima generazione con la quale Nintendo può arginare la marea del progresso tecnologico senza spingerlo in prima persona.

Fonte: gizmodo.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin