NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Social

                                                                                         

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!



Mirror's Edge Catalyst ha il parkour migliore di tutti i videogiochi

La versione beta di Mirror's Edge Catalyst, in esecuzione dal 21 al 26 aprile, mi ha lasciato un po' senza fiato. Mi sento come se avessi appena corso una maratona. Sento una sensazione che è molto simile a quella delle persone in buona salute dopo una maratona.

Si tratta di un gioco di inseguimenti, corse e dell'utilizzo di ogni superficie disponibile per l'azione, salendo e rimbalzando per un'enorme ed incontaminata Città del Futuro. Naturalmente non mi sono mosso da una sedia estremamente comoda, ma il respiro affannoso di Faith, le cadute mortali ed i grandi salti rendono più facile dimenticare che sono un uomo fuori forma che sgranocchia patatine con formaggio. E' allo stesso tempo energizzante e faticoso. Ed è assolutamente la cosa più divertente che ho avuto con il parkour in un videogioco.

Mirror's Edge Catalyst merita un trattamento open-world forse più di qualsiasi altro gioco. Passando oltre la narrazione distopica banale ed il combattimento, è un gioco di attraversamento, in cui bisogna scegliere i percorsi migliori per arrivare dove è necessario nel più breve tempo possibile. Con la città che è ora un mondo aperto, si tratta di un enorme parco giochi per il parkour, con dei potenziali percorsi che si estendono per adattarsi ad una vasta area.

Raggiungere un obiettivo è un puzzle in cui, in realtà, raggiungere il marcatore è solo una piccola parte. Man mano che si sprinta attraverso i tetti, le opzioni appaiono ogni secondo. Devi saltare? Devi correre sul muro? Devi affrontare o evitare un ostacolo? Devi seguire la grande pista rossa che ti segnala Runner, il navigatore satellitare del futuro, o devi scegliere un tuo percorso? So che alcuni di voi potrebbero essere lì seduti a pensare che la scelta di correre lungo le pareti o di saltare fra gli edifici non suona incredibilmente eccitante, ma forse questo è dovuto al fatto che ci si sta immaginando solo in piedi in giro a grattarsi il mento. Non sarà effettivamente così, perché sarete nel bel mezzo di uno scivolamento lungpo il lato di un edificio, sprintando fra gli spari, evitando un elicottero o cercando di raggiungere il vostro obiettivo in soli cinque secondi. Questo quando hai avuto modo di decidere dove andare.

In definitiva, la strada migliore non è sempre evidente, o quella che il gioco vi mostra. Potrebbe essere un percorso più lungo che evita gli scontri con le guardie di sicurezza che di tanto in tanto capitano sotto i vostri sensi, o potrebbe essere quello che ha il minor numero di ostacoli che rischiano di rompere la corsa in avanti di Faith. Potrebbe valere la pena rischiare di correre fra i nemici, anche se non è facile. Capire questo è una delle parti migliori del gioco, che offre molte opportunità per farlo.

Vedete, il mondo open-world e la libertà di esplorare non sono solo dei mezzi per passare da un livello all'altro; si ripasserà più e più volte attraverso delle aree cercando di migliorare i propri risultati e per avere familiarità con loro, non solo per le abilità di parkour. Saprete come affrontare meglio questi luoghi perché li avrete già sperimentati e testati da soli. Man mano che s'interagisce non l'ambiente, diverse aree possono anche cambiare a seconda della missione. Se siete in fuga, braccati da elicotteri e nemici armati, cambieranno le scelte su quali percorsi prendere. E potrete anche scoprire che tutte queste superfici, pali, ringhiere ed ostacoli possono essere utilizzati a vostro favore per mettere fuori gioco i nemici. Il combattimento è piuttosto fantastico, e questo è stato una bella sorpresa.

In Mirror's Edge Catalyst è meglio lottare in movimento. E' possibile utilizzare il vostro slancio, mentre state cadendo, scivolando o saltando, per colpire i sicari, passando attraverso di loro con il vostro rifiuto di rallentare. Invece di combattere goffamente fra i vostri imbrogli da corridore libero, sarete costretti a smettere di fare tutte le cose divertenti per evitare un nemico che vi sta sparando, il quale diventa un breve ostacolo che aggiunge varietà alle vostre corse fra i tetti. E' possibile entrare correttamente in combattimento, interrompendo per un attimo il vostro viaggio, per colpire i nemici. Questo, tuttavia, dà anche il tempo di notare che i nemici in Catalyst sono stupidi in maniera imbarazzante, pur essendo quasi sempre in gruppo, e che sono efficaci nel dare la caccia ad un criminale come lo sarebbe una patata.

La potenza di Faith rende facile il lavoro, immagino. Faith, al meglio delle mie conoscenze, non è The Flash, ma può ancora in qualche modo schivare pugni e pallottole come la Scarlet Speedster. E' strano, ma nel contesto del gioco è qualcosa che si può completamente fare. Forse lei ha dei superpoteri. Chi lo sa? La cosa importante da notare circa il combattimento è che si può far sbattere i nemici l'uno contro l'altro, ed anche colpirli facendo cadere delle cose, e questi sono ovviamente alcuni degli aspetti più catartici che si possano vedere.

La maggior parte delle mie preoccupazioni hanno le loro radici in una sola motivazione: anche se la struttura open-world è certamente una grande caratteristica di Catalyst, il genere porta con sé una grande quantità di bagagli, e queste borse sono qui imballate con familiarità. Un sistema di progessione in stile RPG? Dai un'occhiata. Una moltitudine di missioni? Oh, sì. Più cose da raccogliere di quante un essere umano potrebbe realisticamente preoccuparsi? Tutte le cose. E' un gioco molto conservatore. Però! Andare semplicemente da A a B è ciò che riguarda la maggior parte delle missioni secondarie e le cacce agli oggetti da collezione, ed è la parte più interessante di Catalyst. Sono i momenti in cui avviene tutta l'azione, è dove si aprono a calci le porte, si sfondano le finestre, si buttano giù dai tetti dei pistoleri idioti e si libera la fantasia nelle abilità di parkour. L'impulso a fare tutte queste cose è spesso terribilmente banale, ma le attività stesse sono solo scuse per esplorare il mondo in maniera più accurata, imparando i percorsi più veloci sui tetti, cercando di tirare fuori mosse particolarmente difficili.

Voglio esplorare di più questo mondo. La città è una distopia impressionante di torri bianche Stark e di cartelloni giganteschi, condita con colori luminosi dovuti al Runner Vision. Voglio passare più tempo a sperimentare la libertà, per la quale l'unico strumento di cui si ha realmente bisogno è l'agilità, per andare dove si vuole. Dopo che la versione beta avrà terminato il suo corso, dovremo aspettare fino al 7 giugno, purtroppo, dal momento che l'uscita di Mirror's Edge Catalyst è stata posticipata.

Fonte: pcgamesn.com

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Login GC per commentare articoli e postare sul Forum

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Scrivici

Ciao! Se vuoi scriverci puoi utilizzare il seguente indirizzo e-mail: info@gamecommunity.it 

Se ti piace scrivere recensioni di giochi, per PC o per console, oppure altri tipi di articoli riguardanti il mondo dei videogiochi, non esitare a contattarci.

Buon gameplay!

Siti amici

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Lista degli utenti registrati in GC (commentare gli articoli e postare sul Forum)

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggStumbleuponRedditNewsvineLinkedinPinterest