NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!



Mass Effect 4 sembra Dragon Age: Inquisition ambientato nello spazio

Premessa

La notizia più importante è che probabilmente il gioco si svolgerà nella galassia di Andromeda. Alcuni dettagli suggeriscono che il giocatore giocherà in qualità di apripista, con il compito di esplorare Helius Cluster di Andromeda, per trovare una nuova casa all'umanità, in una mappa che pare sarà grande "oltre 4 volte le dimensioni di Mass Effect 3". In questo capitolo sarete al timone della navicella "The Tempest", piuttosto che "The Normandy".

Il gameplay

Ulteriori dettagli riguardano le meccaniche di esplorazione e colonizzazione, che espanderanno il vostro potere strategico. Qui è dove le cose prendono una svolta, in maniera che il tutto sembra molto simile alla costruzione delle roccaforti in Dragon Age: Inquisition. Il denaro è importante per le colonie e le stazioni, per le forniture e per fare il vostro lavoro, come per le fortezze di Inquisition. Più interessante, a quanto pare ci saranno diverse classi di edifici, come le basi di ricognizione per la mappatura precisa di Helius Cluster, e le basi di estrazione per una fornitura costante di materiali.

Durante il vostro viaggio incontrerete ciò che rimane di una razza aliena, molto appropriatamente chiamata "The Remnant", la cui tecnologia può essere adattata per consentire un'esplorazione più in profondità. La necessità di una tecnologia avanzata per il progresso è una meccanica con un sacco di promesse. C'è spazio per cose come i rischi ambientali, pianeti con temperature estreme o mortali piogge acide, fra le cose che vengono in mente.

Si tratta di un sistema simile a quello di fantascienza in 2D Starbound, in cui i boss e gli incontri vi ricompensano con un continuo progresso per la sopravvivenza tecnologica; questo potrebbe essere molto interessante se portato sulla licenza di Mass Effect. In aiuto alla vostra esplorazione ci sarà il veicolo fuoristrada Mako, ingiustamente diffamato nel primo Mass Effect, che finalmente è tornato. Questo viaggio sarà apparentemente caratterizzato da una transizione, senza soluzione di continuità, dall'orbita intorno al pianeta verso la discesa sulla superficie del Mako. Speriamo che la fisica della macchina non sia così abbastanza caotica, questa volta.

I compagni

In questo ultimo capitolo ci saranno personaggi con motivazioni e personalità pienamente concretizzati, come nelle release precedenti. Ce ne sono sette, fra cui un Krogan chiamato Drack. Sarei molto sorpreso se il set di compagni fosse più grande, con i restanti che assumono ruoli simili ai consulenti di Inquisition. La capacità massima di personalizzazione non è stata rivelata, ma mi aspetto di vedere qualcosa di simile a quanto avviene con Dragon Age, con la capacità di sinergia ed anche attrezzature con modificatori di danno elementale. C'è menzione di un "crio-beam" che dovrebbe essere una pistola congelante, e la prospettiva di combinare tatticamente diverse abilità e poteri telecinetici è eccitante.

Oltre ai vostri compagni, c'è la possibilità di assumere dei mercenari che prendano parte a missioni generate casualmente, che richiedono tempo reale per essere completate. Non c'è nessuna parola su come queste missioni coinvolgeranno precisamente il giocatore, ed io sono diffidente dai titoli AAA che hanno meccaniche che assomigliano a giochi free-to-play, ma sistemi simili sono stati inclusi in altri giochi senza essere troppo pesanti. Queste missioni sembrano un qualcosa messo tanto per occupare spazio, similmente alle operazioni della tabella di marcia di guerra di Inquisition, che probabilmente porteranno materiali artigianali extra ed attrezzature.

Multiplayer

Per quanto riguarda la modalità multiplayer, dovrebbe essere qualcosa di simile alla modalità orda, in stile cooperativo, che c'era in Mass Effect 3. Vengono menzionati anche dei "raid" a dungeon remnant, grazie ai quali si potranno ottenere premi ed esperienza. Non si sa se questi livelli saranno multiplayer o no da quanto riferito da Reddit, ma ho le dita incrociate, con percorsi segreti ed alta difficoltà in co-op.

Pare proprio che il team dietro a questo gioco stia prendendo pesantemente in prestito dal recente Dragon Age: Inquisition di Bioware, molto ben accolto. Certamente la maniera di acquisizione delle risorse e la costruzione degli insediamenti ha qualcosa di familiare con esso. Inquisition è stato una grande svolta per Bioware dopo il deludente Dragon Age II, e spero che probabilmente, in seguito, il modello di Inquisition possa invogliare i fan di Mass Effect prima della fine della storia di Shepard.

Non credo sia troppo dare a tutto ciò il beneficio del dubbio, dato che un sacco di caratteristiche molto simili fra i due giochi hanno dato a Bioware il successo per il suo ultimo titolo. Sono ottimista circa le curiosità trovate qui, in particolare la parte che riguarda i jet-pack, spero solo che il risultato finale non sia solo poco più di un Dragon Age: Lost in Space....

Fonte: wow247.co.uk

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin