NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

In Assassin's Creed Syndicate non ci sarà la modalità multiplayer

I giocatori che giocheranno ad Assassin's Creed Syndicate possono aspettarsi una pura avventura in single player. Ubisoft ha soppresso la componente multiplayer nel nuovo titolo della serie, come gli sviluppatori hanno riferito. Essi hanno affermato che ci si vuole focalizzare meglio sulle radici della serie. Assassin's Creed Syndicate verrà rilasciato in autunno per PC, PS4 e Xbox One.

L'annuncio ufficiale è stato dato recentemente da Ubisoft. Il fatto che lo sviluppatore ha dispensato il prossimo titolo della serie dalla componente multiplayer, ha sorpreso alcuni fan. Questo titolo sarà ambientato a Londra nel 1868, con un duo di eroi al centro dell'attenzione. Il direttore creativo Marc-Alexis Cote ha riferito al sito inglese di videogiochi GameSpot che il gioco è concepito solo per la modalità in single player.

Cote ha affermato: "La ragione di questo è che ci concentriamo sulle radici del franchise. Di conseguenza, tutti i nove studi sono concentrati per offrire una esperienza di gioco per giocatore singolo." Il dogfighting intenso ed i veicoli non sono progettati per una modalità multiplayer, ha spiegato il direttore creativo. Così, ci sono sicuramente anche motivi ludici per l'assenza della componente multiplayer. "Non ci possono essere vetture solo per essere guardate. I giocatori vorrebbero guidarle. Questo renderebbe più complesse le cose. Ci sono ragioni tecniche."

Fonte: misstral.com

_________________________________________________________________________________________________________________

Perchè l'assenza del multiplayer in Assassin's Creed Syndicate è una buona idea

Ubisoft, come accade di solito in primavera, ha rivelato il prossimo capitolo del popolare franchise Assassin's Creed, si tratta di Assassin's Creed Syndicate. E' stato riempito con il solito mix di parkour ed assassini, mescolato con una tonnellata di commercializzazione che afferma che questo gioco sarà diverso dai precedenti. In tutto questo rumore c'è però una notizia interessante: per la prima volta, per la Fratellanza, non ci sarà il multiplayer. Ora, in un'epoca in cui qualsiasi gioco che non ce l'abbia fa dire: "Troppo caro!" o "Incompleto", questa è una mossa coraggiosa per questo franchise annuale. Credo anche che sia una grande mossa, dato che il franchise ha davvero bisogno di tornare a ciò che lo ha reso speciale, ed il migliore esempio di questo è Assassin's Creed 2.

Il ragionamento dietro al cambiamento è stato meglio spiegato dal direttore creativo Marc-Alexis Cote, riguardo al fatto che la serie deve tornare alle sue origini. Ha parlato anche di alcuni dettagli tecnici circa le dinamiche del mondo, dal momento che la quantità di dettagli implica un dare e un avere, ma la chiara focalizzazione sull'esperienza "core" ed il ritorno alle radici sembrano essere gli aspetti fondamentali. Questa decisione è coraggiosa e ottima, per ringiovanire il franchise, che sembra essere diventato un mostro che morde costantemente più di quanto possa masticare. Se torniamo ai primi giochi, che sono stati un successo, focalizzati sulla storia e sulla natura del racconto, sono stati davvero speciali. Da allora il gioco è diventato un pasticcio confuso, per i contenuti, la modalità di gioco e quant'altro poteva offrire. Uno sguardo al sistema di avanzamento di Unity rende questo apparentemente chiaro. Un gioco più completo non significa un gioco migliore. Dammi un mondo gigantesco e raccontami una storia avvincente, e tutto ciò è più importante per me che raccogliere 50 pezzi di carta galleggianti o piume. Mentre sono sicuro che Syndicate sarà caratterizzato da queste cose, l'eliminazione del multiplayer potrebbe evitare una grossa distrazione e permettere un migliore inserimento di queste cose secondarie nella narrazione.

Un'altra questione a portata di mano è la crescente instabilità di ogni gioco Assassin's Creed degli ultimi anni. Il terzo capitolo ha avuto i suoi problemi, come anche Black Flag, ed UNity è stato quello ad avere più bug. La speranza è quella che il gruppo metta al centro la realizzazione di un'esperienza solida e stabile, che restituisca la stima della base dei fan. Molti hanno detto che il franchise ha solo bisogno di prendersi una pausa, questo va bene, ma dubito che accada, dal momento che le vendite sono ai minimi, in maniera senza precedenti. A volte siamo un po' tutti "troppo grandi per le nostre braghe", e bisogna fare un passo indietro per vedere dove siamo, impegnandoci a ritornare alle nostre radici. Spero che sia quello che vedremo con Syndicate, e sarò felice di vedere se questa decisione andrà bene.

Fonte: wethenerdy.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin