NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

DOOM 2016 - Impressioni iniziali sul gioco

Per essere onesti, rimasi davvero entusiasta per quanto riguarda il nuovo capitolo della serie DOOM, quando Bethesda lo annunciò l'anno scorso. Voglio dire, è DOOM, un gioco con cui ho trascorso la maggior parte del tempo di gioco come giovane giocatore che usa il PC.

In effetti, DOOM è stato uno dei motivi per cui mi sono dedicato ai giochi per PC, ed anche per il quale ho avuto un certo interesse per quanto riguarda la progettazione. Tuttavia, per quanto avevo visto di DOOM 2016, ero rimasto scoraggiato e pensavo che questo gioco non starebbe stato niente di buono. Poi Bethesda è andata avanti ed ha rilasciato una beta multiplayer del gioco, che mi ha ricordato più Quake che DOOM. Questo non era noto per il multiplayer, a meno che non si stia parlando di co-op, modalità aggiunta in varie versioni del gioco. Allora, cosa dovevo fare? In entrambi i casi non era il gioco originale ed ero felice di non sprecare il mio denaro come avevo fatto per altri giochi, ossia rifiutandomi di parlare per poi correre sul carro ed acquistare una copia di DOOM a buon mercato, sperando di non essere deluso. Cosa fare, cosa fare. Alla fine ho fatto quello che ogni fan di DOOM avrebbe fatto, ho colto l'occasione e sto sorridendo da un orecchio all'altro da ieri sera.

Anche se DOOM ha una moderna grafica aggiornata e diversi nuovi espedienti, il gioco di base che tutti ricordiamo è fortunatamente intatto. Il gioco è veloce, frenetico e ricorda molto il DOOM vecchia scuola. Il combattimento è viscerale e pieno si sangue, ci sono tonnellate di nemici da falciare e non c'è mai un momento di noia nel gioco, a meno che si stia andando in cerca di segreti. Con l'aggiunta della progettazione a livello verticale, si è anche in grado di saltare da una sporgenza elevata per trasformare in rifiuti chi si trovi sotto di voi, oppure se è necessario per fare un gran fracasso prima di morire.

Similmente agli altri giochi DOOM prima di questo, ci sono diversi livelli di difficoltà, fra cui uno bloccato Ultra-Nightmare. Per sbloccarlo, bisogna prima completare il gioco in modalità Nightmare e, mi permetto a dirlo per primo, è davvero una grande batosta, anche se mi ricordo che id Software ha affermato di non essere in grado di battere il gioco all'impostazione più difficile, in modo che dovrebbe essere una sfida di benvenuto per il più duro dei giocatori hardcore. Per quanto riguarda i segreti, sono davvero difficili da trovare, ma se riuscite sarete ricompensati per essere andati fuori dai sentieri battuti. Sono riuscito a trovarne diversi, che mi hanno dato l'accesso ad armi che avrei avuto molto più tardi. La storia non è per niente super eccitante, ma la narrazione la rende più facile da digerire e, per la maggior parte dei casi, funziona.

Tuttavia, ciò che mi ha veramente emozionato sono le prestazioni del gioco. Dal momento che sto giocando su PC, sono davvero felice di vedere che Bethesda e id Software non hanno trascurato i PC meno potenti. Certo, stiamo correndo sul motore di gioco id Tech 6, anche se c'è una grande quantità di opzioni fra cui scegliere, così come il supporto per i monitor widescreen. Sì, supporto widescreen! Hanno anche incluso più rapporti, che vanno da 16:9 a 16:10, 21:9 e persino 25:16. Li ho provati tutti e funzionano sorprendentemente bene, senza richiedermi delle modifiche. Il gioco supporta anche un frame-rate senza cappuccio, un qualcosa che i proprietari di monitor 144 MHz ameranno sapere.

C'è anche un misuratore di FPS integrato, che non solo mostra i fotogrammi al secondo, ma anche quanto il gioco sta mettendo alla prova le vostre GPU e CPU, ed anche il frame-rate medio. Questo è qualcosa per cui ogni sviluppatore di giochi avrebbe bisogno di prendere qualche appunto, per metterlo maggiormente all'ordine del giorno. Riguardo alla modalità SLI, non è ufficialmente supportata, anche se è stato affermato che il supporto SLI è in arrivo, il che è fantastico. I fan di Wolfenstein ricorderanno che con il motore id Tech 5 non c'era il supporto SLI, ma questo non sarà un problema con id Tech 6. Purtroppo, Vulkan non è supportato, ma lo sarà in un secondo momento. E non preoccupatevi se il vostro PC non è in grado di gestire le impostazioni alte ed ultra, dato che le impostazioni medie vanno abbastanza bene. Ho provato questo gioco su un PC con specifiche inferiori (Phenom II X4 più GTX 970) che tengo in giro per la sperimentazione con specifiche medie e basse, e sono stato in grado di raggiungere 1080p di risoluzione ed un frame-rate medio di 60 FPS.

Essendo un padre che gioca, ho dei bambini che giocano con me, e se il loro PC non può tenere il passo me lo fanno notare. Dal momento che ai miei figli piace utilizzare i gamepad con alcuni giochi, piuttosto che il mouse e la tastiera, questo significa anche che ho dovuto testare il gioco con un gamepad. Ho avuto zero problemi a mirare con il gamepad, quindi questo è tutto quanto c'è da dire per chi utilizza il controller. Infine, assicuratevi di aggiornare i driver grafici. Nvidia e AMD hanno rilasciato nuovi driver, quindi assicuratevi di aggiornarli. Almeno sul lato Nvidia, c'è un lieve miglioramento del frame-rate. Comunque io non possiedo alcuna scheda grafica AMD, quindi non posso confermare se c'è stato un miglioramento. Mi piacerebbe pensare che ci sia. Il gioco non è perfetto, però, dato che ho sperimentato molteplici crash durante il gioco. Dopo il crash, il gioco andava molto male, fino a quando riavviavo il PC ed il problema andava via. Il frame-rate è anche incoerente, a seconda di come si modificano le impostazioni e di quanti nemici ci sono sullo schermo in una sola volta.

Per quanto riguarda le modalità online / multiplayer, non le ho ancora provate, dal momento che ho voluto concentrarmi prima sulla campagna per giocatore singolo. Non sono rimasto troppo entusiasta della modalità online della versione beta, però, e sicuramente la proverò. Tuttavia, dato che queste sono solo delle impressioni dopo 5 ore di gioco, la recensione a cui stiamo lavorando arriverà in seguito. Anche se ti senti fortunato e vuoi fare un paio di partite con me, non gradisco molto la modalità co-op. Tutto sommato sono molto felice di aver tirato il grilletto con DOOM. Come qualcuno che è cresciuto con DOOM, questo mi riporta indietro. Questo è un qualcosa che DOOM 3 non ha fatto per me. Quindi, se pensi di acquistare DOOM, spero che le mie prime impressioni di gioco ti abbiano aiutato.

Fonte: theouterhaven.net

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin