NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Le 5 caratteristiche più attese di The Witcher 3: Wild Hunt

In poche settimane, dopo numerosi ritardi, The Witcher 3: Wild Hunt è finalmente sugli scaffali. L'ultimo capitolo del franchise The Witcher di CD Projekt Red sembra che sarà un'esperienza di gioco di ruolo fantastico e coinvolgente, diversa da qualsiasi cosa si sia mai vista o giocata. Tutti i materiali ed i video rilasciati da CD Projekt Red hanno sicuramente stuzzicato l'appetito per il gioco. Con l'uscita dietro l'angolo, voglio dare un'occhiata alle caratteristiche che più mi entusiasmano in attesa del rilascio del gioco.

I proprietari delle console PlayStation non hanno mai avuto la possibilità di giocare prima d'ora al franchise The Witcher. The Witcher 3: Wild Hunt ha preso finalmente la strada multi-piattaforma, in modo che i proprietari di una console PlayStation 4 possano sperimentare per la prima volta questo titolo. Purtroppo, The Witcher 2: Assassin of Kings non è mai stato portato su PS3, perché il personale era già a buon punto con il terzo episodio, e non aveva senso. Sono felice di vedere che il franchise riceve una certa esposizione da parte di Sony PlayStation per il terzo ed ultimo capitolo.

5) Grafica next-gen

Nonostante il fatto che la nuova generazione di console sia a buon punto, è deludente che gli sviluppatori e gli editori stanno ancora perdendo tempo con i porting per le console next-gen. Il tempo, il denaro e le risorse dovrebbero essere reindirizzati verso le uscite per Xbox One e PlayStation 4. Fortunatamente, The Witcher 3 è stato completamente sviluppato per le console next-gen, e questo si vede sicuramente. Il salto grafico e visivo dal gioco The Witcher 2 al terzo sembra semplicemente incredibile ed eccezionale. The Witcher 3: Wild Hunt sembra davvero un gioco next-gen.

4) Un vasto open-world

Se pensavate che il sandbox open-world di The Witcher 2 fosse grande, aspettate di vedere cosa c'è in serbo per The Witcher 3: Wild Hunt. Non è una sorpresa che il gioco debba aver sopportato diversi ritardi, perché la mappa open-world del gioco è 35 volte più grande di quella di The Witcher 2. Il duro lavoro fatto dal personale di CD Projekt Red è stato davvero ripagato con la creazione di un open-rorld con fauna selvatica, umani locali ed una grande quantità di creature mitiche e mostri. Se si attraversasse la mappa dall'inizio alla fine, ci vorrebbero ore. Il vasto open-world di The Witcher 3 sembra diverso da qualsiasi cosa mai fatta per un gioco RPG.

3) Ciri è giocabile

Per la prima volta, il franchise avrà un personaggio giocabile aggiuntivo: Ciri, la ragazza dai capelli color cenere che Geralt di Rivia persegue. Ciri è in realtà un personaggio importante e significativo nel mondo di The Witcher. Questa è la prima volta che il franchise permetterà ai giocatori di controllare una persona diversa da Geralt, il che è piuttosto eccitante. Grazie a CD Projekt Red, Ciri sblocca più possibilità narrative, ed offrirà uno stile di gioco diverso da quello di Geralt. Sono davvero entusiasta di come Ciri sarà utilizzata nel gioco, e soprattutto nel DLC. Considerando che CD Projekt Red ha realizzato un nuovo modello di personaggio giocabile, sarebbe un peccato se Ciri non sarà giocabile nei DLC che seguiranno.

2) Programma DLC gratuito

Negli ultimi anni, i giochi tripla A sembrano essere diventati più brevi, ed i costi sono sempre più elevati per quanto riguarda i DLC ed i season pass. Ancora più frustrante è il fatto che gli editori obbligano i giocatori a comprare un abbonamento stagionale per i giochi, che non comprende neppure tutti i DLC rilasciati nel corso della vita di un gioco. The Witcher 3: Wild Hunt avrà 16 DLC, che non costeranno un solo centesimo ai giocatori. Tutti i giocatori che acquisteranno il gioco avranno accesso al programma gratuito dei DLC. Ciò includerà una trama estesa dai DLC, che aggiungeranno ore di contenuti al gioco. CD Projekt Red invia un messaggio importante per i grandi editori, che stanno aggiungendo costi per i contenuti extra. Così, quando qualcuno compra questo gioco, il titolo è completo. Tutti gli aggiornamenti e i DLC saranno messi a completa disposizione gratuitamente.

1) Oltre 100 ore di gameplay e side-quest

L'espressione "bang per il dollaro" si usa quando si buttano 65 $ o più per un nuovo videogioco. Be', The Witcher 3 non durerà solo sette o otto ore come The Order: 1886. The Witcher 3: Wild Hunt sarà caratterizzato da più di 100 ore di gameplay e side-quest. Questo include finali multipli, sbloccabili su misura per il tuo stile di gioco. In breve, il gioco avrà un sacco di rigiocabilità, che pochi nuovi giochi sono disposti ad offrire. Come giocatore, mi piace prendere il mio tempo con i miei giochi e completare tutte le missioni secondarie. Le missioni secondarie aggiungono un sacco di sapore al gameplay. Tuttavia, sembra che si possa giocare a questo titolo 10 volte e raggiungere 10 diversi esiti. Questo tipo di gioco è proprio il mio preferito.

Fonte: gotgame.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...