NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Social

                                                                                         

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!



La nuova generazione di videogiochi è troppo generica

Avete notato che ultimamente numerosi giochi sembrano familiari e, ancor più stranamente, sono gli stessi giochi che avevamo non molto tempo fa? Be', è probabile che sia perché le società che li producono sono le stesse. Negli ultimi tempi tutto ciò è terribile. Tomb Raider, The Last of Us e Grand Theft Auto V, solo per citarne alcuni, utilizzano la linea "HD" o quella "Definitive Edition", per farsi comprare nuovamente, e ceramente sembrano ok, ma se si considera che si stanno pagando 100 dollari o 60 euro per lo stesso gioco, solo con una grafica ed un suono migliori, sembra abbastanza ridicolo spendere per essi il vostro denaro duramente guadagnato. Per i giochi sopra elencati non sono passati non più di 3 anni fra i loro originali e le re-release; si tratta solo di un altro modo per fare soldi? La risposta, per me, è un sì definitivo.

The Legend of Zelda: Ocarina of Time è il mio gioco preferito di tutti i tempi, nessuno escluso. Il fatto che stia per uscire una versione remastered per la console 3DS mi ha emozionato come un bambino delle elementari in un negozio di caramelle. Chi non vorrebbe galoppare attraverso Hyrule su Epona in 3D? Questo gioco, per esempio, lo vedo come un uso appropriato del titolo remaster, perché è stato letteralmente rimasterizzato, dal tempo in cui venne originalmente rilasciato, ed anche il prossimo titolo Nintendo della serie The Legend of Zelda, Majora Mask, è meritevole del titolo remaster.

Rilasciare un gioco un anno dopo l'inizio della sua distribuzione, a causa delle "console Next-Gen", è assurdo. Questo è fatto solo per cercare di sfruttare ogni fonte di reddito possibile, in modo da allungare la vita di un gioco... ed io sto ancora aspettando una riedizione di Golden Eye. Ho trovato che alcune aziende fanno dei remake incredibili, Nintendo per esempio, che in effetti creano le emozioni che hai provato la prima volta, come saltare fuori dal tubo volumizzante in Super Mario 64. Un altro esempio è Halo: The Master Chief Collection, che ha visto il raggruppamento di Halo 1, 2, 3 e 4, essendo anche l'edizione anniversario per il primo ed il secondo capitolo. Hanno una grafica più dettagliata, un migliore suono ed anche realizzazioni aggiuntive estremamente divertenti, che mi hanno fatto provare l'amore che avevo per i passati giochi di Halo.

Mi auguro che non ci siano più casi in cui dei giochi vengano ri-rilasciati solo per peggiorarli. Fable: Anniversary, per esempio. Non molto tempo fa ero ansioso di acquistarlo per Xbox 360. E' stato un errore. Il gioco è afflitto da un frame rate terribile, il peggiore che credo di aver mai visto in un gioco; è come giocare a Battlefield 4, con la grafica impostata su Ultra, utilizzando un computer vecchio di cinque anni. Ci avevano promesso un aggiornamento per risolvere il problema ma, ahimè, non è stato così. Non tutti i giochi diventano terribili con le loro riedizioni o titoli definitivi, ma per favore non devono essere rifatti solo per guadagnare.

Fonte: gamespresso.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Login GC per commentare articoli e postare sul Forum

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Scrivici

Ciao! Se vuoi scriverci puoi utilizzare il seguente indirizzo e-mail: info@gamecommunity.it 

Se ti piace scrivere recensioni di giochi, per PC o per console, oppure altri tipi di articoli riguardanti il mondo dei videogiochi, non esitare a contattarci.

Buon gameplay!

Siti amici

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Lista degli utenti registrati in GC (commentare gli articoli e postare sul Forum)

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...