NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Social

                                                                                         

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!



The Incredible Adventures of Van Helsing II - Recensione - Una migliore esperienza rispetto al primo titolo

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Neocore Games

Genere: Hack and slash

Data di rilascio: 22 maggio 2014

Modalità: Single player, multiplayer e co-op.

Supporto per il controller: Sì

Un notevole arricchimento rispetto al primo episodio

Una maggiore possibilità di scelta

In conclusione

Un notevole arricchimento rispetto al primo episodio

Uno degli aspetti più interessanti quanto divertenti di The Incredible Adventures of Van Helsing II è una certa quantità di riferimenti alla cultura pop, che contribuisce a creare una buona atmosfera in questo RPD d'azione, senza però strafare. Alcune caratteristiche non sono molto evidenti, come le lettere incandescenti e colorate sulle pareti delle prigioni, altri vengono quasi sbattuti in faccia per la loro immediatezza, come nella caccia privata a Bryan. La signora Katarina chiede a Van Helsing: "Cosa ha di tanto importante? Ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte? Aspetti umoristici di questo tipo sono irresistibili, ed in qualche modo questo non toglie nulla all'esperienza, in un gioco che ha come protagonista un professore armato di spadoni di epoca vittoriana. Anzi, questo tipo di commedia arricchisce il tutto.

In questo secondo capitolo della serie, infatti, la parola chiave è "arricchire". Lo sviluppatore Neocore Games ha corretto molti difetti del primo titolo, un gioco per certi versi imperfetto che generalmente si è confuso un po' fra alcuni titoli di rinascita dell'RPG d'azione o hack and slash, similmente a Torchlight 2 e Path of Exile. The Incredible Adventures of Van Helsing 2 mantiene le parti migliori del primo episodio: Van Helsing girovaga ancora per Borgovia, accompagnato dal fantasma della signora Katarina, mentre è ancora preoccupato di uccidere i cattivi e raccogliere una buona quantità di bottino. Rimangono inoltre le fasi strategiche alla "difesa della torre", sotto forma di missioni che richiedono di difendere Van Helsing e il suo cappello spiffy dalle forze del nuovo capo dei cattivi, il Generale Harker.

Una maggiore possibilità di scelta

La maggior parte dei giochi hack and slash danno un'importanza minima alla storia, tuttavia Van Helsing II offre un racconto che è degno di attenzione nonostante la sua semplicità. Il meglio della "trama" è rappresentato dalle battute che si scambiano Van Helsing e Lady Katarina, che flirtano e litigano fra le città steampunk ed i sentieri boscosi delle montagne, con tutto il fascino di una vecchia coppia sposata. Si tratta per lo più di stupidaggini, ma questo duo ed i loro rispettivi doppiatori portano un pizzico di personalità che spesso è del tutto assente in questo tipo di giochi. Le loro chiacchiere sono spesso incentrate sull'affidabilità del Prigioniero Seven, un alleato che sembra preso da World of Warcraft, che riferisce a Van Helsing i movimenti del nemico e lo tira fuori dalle macerie che possono crollargli addosso. La trama di questo titolo si basa essenzialmente su quella del primo, ed è anche utile conoscerle entrambe. Inoltre è possibile importare il personaggio dal primo gioco oppure, se si vuole potenza in maniera facile, si può creare un personaggio del trentesimo livello, "veterano", con diverse abilità pronte all'uso.

In The Incredible Adventures of Van Helsing II, non sei l'unico a portare una maschera. Van Helsing, leggenderio cacciatore di mostri ed attuale leader della Resistenza, ha ora un nuovo alleato nella guerra contro il male. Ma cosa, esattamente? Mostro o vittima? Si tratta di una mossa intelligente, anche perchè consente di avere informazioni sulle tre classi di personaggi, prima di sceglierne una. Una delle notevoli carenze del primo titolo è l'insistenza che viene posta sull'archetipica classe "cacciatore" di Van Helsing. In questo il secondo episodio pare rimediare, con personaggi come Magey Taumaturgo ed il meccanico Arcana, con numerosi gadget a base di fuoco. Anche Katarina ora è più utile, dal momento che è possibile impostare il suo ruolo e guidare più efficacemente la progressione delle sue abilità. Nuove competenze e scorciatoie da tastiera completano gli aspetti riguardanti i combattimenti, in cui si hanno a disposizione varie possibilità, come passare al set di armi a disposizione e potenziamenti molto rapidamente, costruire risorse ed eseguire combo.

A dire il vero, non mi stavo divertendo molto, fino a quando ho scelto uno dei personaggi veterani giù pronti all'uso. Il livello di difficoltà complessivo è sufficientemente bilanciato, dal momento che puoi trovarti a combattere contro sciami di nemici perfettamente gestibili ad avversari che ti uccidono così rapidamente che non ti lasciano neppure il tempo di vedere la luce rossa intermittente sullo schermo. Anche i personaggi veterani non se la passano molto bene, anche se il loro vantaggio principale pare proprio essere nella marcia in più che gli deriva dalle superiori abilità iniziali, piuttosto che la loro resistenza sul lungo periodo. Fortunatamente lo sviluppatore Neocore Games ha implementato la possibilità di scegliere un determinato livello di difficoltà in qualsiasi momento del gioco, ma questo complica le cose se si sceglie la modalità hardcore, che significa, in pratica, una serie di morti continue.

In conclusione

The Incredible Adventures of Van Helsing II presenta tutti gli elementi tipici di un ARPG o hack and slash rispettabile, ed impiega anche qualche trucco per distinguersi dagli altri. Ad esempio, c'è la possibilità d'inviare agenti speciali in missioni a tempo, per raccogliere bottino ed esperienza, come avviene con i compagni di combattimento in Star Wars: The Old Republic. Van Helsing può essere anche accompagnato da un animale domestico da combattimento, utile in battaglia e per trovare oro o pozioni speciali. Gli elementi del tipo "difesa della torre" aggiungono inoltre una certa varietà al massacro, con il nostro eroe dotato di cappello a tesa larga impegnato a smettere ciò che sta facendo, per andare a respingere orde di nemici che attaccano il suo rifugio, posizionando anche trappole e dispositivi correlati. Una modalità cooperativa a quattro giocatori ed una zona PvP completano il tutto, ma ho notato che la prima opzione è piuttosto soggetta a crash ogni volta che entra un nuovo giocatore. Ad ogni modo Neocore sta aggiornando il gioco molto spesso.

Questo secondo episodio della serie rappresenta un notevole miglioramento rispetto al suo predecessore, anche se l'obiettivo principale pare essere l'aumento dell'esperienza di azione del nuocleo RPG, piuttosto che cambiarlo. Qualche problema sul bilanciamento del livello di difficoltà ed i bug sul versante multiplayer rimangono, ma sono compensati dalla varietà delle missioni di difesa della torre e dalle tre classi di personaggi fra cui scegliere; tutto ciò è significativo per indossare nuovamente il cappello del leggendario cacciatore di mostri o per giocare per la prima volta a questo titolo.

Fonte: ign.com

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Login GC per commentare articoli e postare sul Forum

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Scrivici

Ciao! Se vuoi scriverci puoi utilizzare il seguente indirizzo e-mail: info@gamecommunity.it 

Se ti piace scrivere recensioni di giochi, per PC o per console, oppure altri tipi di articoli riguardanti il mondo dei videogiochi, non esitare a contattarci.

Buon gameplay!

Siti amici

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Lista degli utenti registrati in GC (commentare gli articoli e postare sul Forum)

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggStumbleuponRedditNewsvineLinkedinPinterest