NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Atelier Escha & Logy: Alchemists of Dusk Sky - Recensione - Crafting, RPG a turni ed altro.

Piattaforma: PS3

Atelier Escha & Logy : Alchemists of Dusk Sky è un gioco luminoso ed un miscuglio frizzante, che fonde un aspetto di divertente "crafting" con l'impostazione di un RPG a turni ad azione frenetica. Si tratta di una delle esperienze più divertenti che ho avuto con questa serie di lungo corso, per quanto ricordi. Anche se la narrazione è un po' insipida e grafica, Atelier Escha & Logy : Alchemists of Dusk Sky è riuscito a tenermi impegnato per oltre 40 ore, per giungere ad uno dei suoi numerosi finali. Anche se ho apprezzato la possibilità di giocare sia come Escha, il cui viaggio non è molto impegnativo e offre una grande varietà di oggetti, sia come Logy, che ha uno stile più serio ed un concentrato di gameplay da combattimento, sono rimasto un po' deluso dalla trama, che consisteva in niente di più che cercare di alzare il livello dei protagonisti e nella ricerca di modi per raggiungere un'isola in cielo. Fortunatamente, mi sono molto divertito durante il gioco ed i combattimenti, che ho potuto trascurare la narrazione.

Dal momento che questo gioco ha per titolo "Atelier Escha & Logy : Alchemists of Dusk Sky", non è una sorpresa il fatto che si passi la maggior parte del tempo usando le abilità di "alchimia" dei nostri eroi, che risulta sempre piacevole. Questo quindicesimo capitolo della serie Atelier, a lungo amata, sbarca per la prima volta su PlayStation 3, e permette ai giocatori di scegliere se affronteranno la sfida o come Escha Malier o come Logy Ficsario. L'esperienza di gioco è nuova e razionalizzata, tende a sintetizzare gli elementi di facile comprensione. Seguendo le ricette giuste, ho potuto utilizzare caramelle esplosive e potenziare armi ed armature. E' bello che le nuove abilità vengano introdotte ad un ritmo lento che permette di non essere sopraffatti da tutte le opzioni di crafting, anche se le istruzioni potrebbero essere più chiare. Ciononostante, ho visto come sia facile e divertente: a volte basta mescolare un po' d'ingredienti a caso e vedere cosa succede. Mi è piaciuto nonostante abbia completato anche alcune missioni secondarie, sono riuscito a far compiere i lavori artigianali più noiosi a creature che lavorano al mio posto, il che permette di passare il tempo a fare cose più produttive. 

Come nei suoi predecessori, Escha & Logy : Alchemists of Dusk Sky presenta come aspetto importante la gestione del tempo, ma non mi sono mai sentito affrettato o stressato. Escha e Logy hanno un generoso tempo di quattro mesi per completare ogni missione principale come, di solito, esplorare delle vicine rovine o portare a termine la lavorazione di oggetti rari, e questo mi ha lasciato un sacco di tempo libero per fare ciò che volevo. Per lo più ho completato missioni secondarie ed ho girato in città per parlare con la gente e migliorare i miei rapporti con le persone. Occorre bilanciare il tempo fra tutte le cose che si vogliono fare ed in cui si è più coinvolti, con l'obiettivo di terminare le missioni più difficili, ma finchè di tiene d'occhio la data e si mantiene un certo livello di efficienza durante l'esplrazione e la creazione di oggetti, si può completare gran parte di ciò che si vuole fare.

Un'altro aspetto di Escha & Logy : Alchemists of Dusk Sky che mi piace veramente è il combattimento, in particolare il sistema di supporto intelligente. I personaggi nelle retrovie aiutano i membri del party più attivi in avanti, e viceversa: con un solo rapido tocco di un pulsante, i personaggi più forti possono proteggere quelli più deboli, sotto i colpi dei nemici, ed i componenti del party possono sincronizzare i loro attacchi per creare un potente effetto a catena che porta ad una grande quantità di danni. Non è bello, però, il fatto che la maggior parte delle aree in cui svolgono i combattimenti sia brutta e poco interessante, ed il singhiozzo occasionale del frame-rate che si ha quando il tuo eroe va in giro non aiuta. L'unica ragione per cui ho passato molto tempo in qualsiasi punto è stata per esplrare le zone a sufficienza per raccogliere oggetti molto rari ed affrontare nemici più potenti. Escha & Logy : Alchemists of Dusk Sky offre moltissime cose da fare, con un ottimo mix di alchimia, avventura e tattica. Non ha una storia ricca o personaggi complessi, ma offre molte ore di lavorazione e divertimento, veloci combattimenti a turni ed una coinvolgente gestione del tempo.

Fonte: ign.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin