NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Proxy Blade Zero - Recensione - Ottimi combattimenti con strani equilibri di forza

Piattaforma: PC

Sviluppatore: DragonSix

Genere: Azione

Data di uscita: 28 luglio 2014

Modalità: Single player

Supporto per il controller: Sì

Sono passati quasi due anni da quando ho visto per la prima volta Proxy Blade Zero. Questo è successo al concorso Dream Build Play del 2012, ed allora si chiamava solo Proxy Blade. Ad un livello superficiale, l'ultima versione sembra essere quasi identica a quella build, che era piuttosto semplice da guardare. Nonostante le scarne ambientazioni e le strane meccaniche di combattimento, la mia attenzione era rimasta vissata a guardarlo.

La versione finale conferma le mie ipotesi iniziali, e questa è una notizia sia buona sia cattiva. Proxy Blade Zero vi pone nel ruolo di una sorta di samurai spaziale, con il compito di abbattere un capo criminale interstellare. Sapete, il tipo con delle proprie stazioni spaziali, eserciti di robot ed altra roba. I livelli sono costituiti da più battaglie, con voi che dovete trovare una chiave od azionare un interruttore, per sbloccare una porta. Tranne qualche breve commento sulla vostra missione, la storia e l'esplorazione passano in secondo piano.

Il combattimento è il centro assoluto del gioco [...]. Tutto il resto è solo di facciata, con voi ed i vostri nemici che sono pronti ad avere una certa parità in battaglia, all'interno di una serie di controlli ed equilibri. In termini più semplici, è necessario giocare in difesa tanto quanto in attacco. Come in altri giochi di combattimento, le parate sono molto più di amichevoli suggerimenti, ma costituiscono la vita o la morte. Anche se in questo gioco la lotta non è molto elegante o modificata rispetto ad altri titoli, presenta una serie impressionante di mosse e combo. I tuoi attacchi sono disponibili in poche forme diverse, standard e cariche, usando il vostro impulso non solo come un mezzo di attraversamento e di fuga, ma anche un modo per assestare colpi più pesanti e combattere le minacce in maniera più efficiente. In questo modo aumentate il vostro indicatore di potenza, che a sua volta aumenterà la velocità e il danno dei vostri attacchi. Questo indicatore dimostra di essere importante nei grandi combattimenti nelle arene, con alcuni nemici che hanno degli schermi ed impiegano mosse letali.

Questo affidamento sul combattimento equilibrato è divertente, e ha senso... ma solo quando è abbinato con uguali probabilità di vittoria. Nelle battaglie di gruppo, per esempio, con quattro o più nemici, la bilancia si sposta troppo pesantemente a favore degli avversari. Affrontare più nemici in un sistema che è stato progettato principalmente per i combattimenti uno contro uno, porta naturalmente ad alcune morti ingiuste. Schivare, parare ed attaccare è più difficile da fare, quando allo stesso tempo si devono evitare delle mine che vi gettano addosso o dei colpi di laser da bersagli distanti.

Gli attacchi corpo a corpo contro i nemici più forti possono essere difficili da eseguire, così gettate via il vostro tempo. Fraintendere un'apertura o bloccare troppo tardi, può condannare un intero combattimento. Per essere più giusto, o forse per essere consapevoli di questi occasionali squilibri, il gioco offre parecchi checkpoint, il che significa che non dovrete ripetere più lotte per raggiungere il punto precedente. Anche considerando questo, dovete essere pronti a morire spesso.

Proxy Blade Zero è esattamente quello che ho pensato due anni fa; un grande impatto di gioco con un'estetica ed una colonna sonora eccezionali, accoppiati ad un sistema di combattimento stratificato ma imperfetto, che piace tanto quanto è frustrante. Anche se è per tutti, questo gioco è probabilmente più apprezzabile dai giocatori incalliti che trovano giochi come Ninja Gaiden troppo facili. Per il resto di noi, si chiede troppo.

Fonte: thexblig.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin