NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

The Elder Scrolls V: Skyrim - Recensione - Duecento anni dopo Oblivion

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Bethesda Game Studios

Genere: Gioco di ruolo

Data di uscita: 10 Novembre 2011

Modalità: Single player

Supporto per il controller: No

The Elder Scrolls Skyrim è il quinto capitolo appartenente ad una delle saghe più famose del mondo RPG. Con i suoi alti e bassi Skyrim ha saputo conquistare il cuore e le giornate di tutti noi sin dal D1 (Il gioco ovviamente l'ho acquistato nel "lontano" 11\11\11)Avendo venduto milioni di coppie già nelle prime settimane e nei mesi successivi,Skyrim ha conquistato le classifiche Console e PC per parecchi mesi, rimanendo tuttora nella TOP10 soprattutto su PC (a di stanza di quasi 4 anni) diventando un fenomeno cult.

Ma andiamo a scoprire come mai Skyrim è diventato cosi famoso,più famoso dei suoi predecessori (Oblivion e Morrowind).La trama di Skyrim si svolge circa 200 anni dopo la fine degli eventi che hanno caratterizzato Oblivion,l'impero cuori pulsante della regione Cyrodiil cominciò a colare ed i Thalmor cominciano a conquistare varie regioni,oltre a queste guerre nella regione di Morrowind scoppia un vulcano che distrugge l'isola di Vvanderfell che fecce spostare i Dunmer o elfi grigi a Skyrim.Da qui cominciò una guerra contro i Thalmor che durò 5 anni guidata dall'imperatore Titus Mede II,ben preso si fecce spazio anche Ulfric,un giovane guerriero che assassino il Re dei Re facendo cosi scoppiare una guerra interna a Skyrim tra l'impero,i Thalmor ed i Nord (Manto della tempesta).

Da qui comincia la nostra avventura,anzi la nostra avventura comincia un po bruscamente infatti ad inizio gioco ci troviamo in una carrozza per prigionieri di guerra dove incontriamo un brigante,un manto della tempesta ed Ulfric in persona.Questa carrozza insieme ad altre viene portata ad Helgen,una città dove verranno giustiziati i suddetti prigionieri dalle truppe del impero. Qui possiamo anche settare il nostro PG,scegliendo tra sesso\razza\colore della pelle ed altre cose tipiche dei giochi di ruolo.Ovviamente rispetto ad Oblivion notiamo anche un forte aumento della qualità grafica,rendendo l'ambiente di gioco più realistico rispetto ai precedenti capitoli.Si può notare anche una modifica molto forte per quanto riguarda le razze non umane,in Skyrim infatti le razze come Orchi\Khajiit elfi ed Argoniani avranno una look molto più bello e "realistico" rispetto ai precedenti capitoli.Ben presto tocca a l nostro PG di essere giustiziato,ma la fortuna sotto certi versi ci è amica,infatti saremmo "salvati" dal arrivo di un Drago ( questi essere non si vedevano a Skyrim da più di 500 anni.Grazie alla sua entrata in scena possiamo scappare via,scegliendo tra chi seguire,un manto della temepsta oppure un imperiale e da qui comincerà la nostra avventura.

In Skyrim la Bethesda ha apportato numerosissime modifiche mantenendo lo stile di gioco dei precedenti capitoli.Il gioco è migliorato nel combattimento in prima persona,le aree sia di minore che di maggiore importanza saranno attivate in viaggio rapido solo dopo averle scoperto,quindi rispetto ad Oblivion non possiamo viaggiare rapidamente tra le città di maggiore interesse.Ogni città ha una propria economia e il giocatore può farne parte completando incarichi assegnato dallo Jarl ( Il vassallo della suddetta città e feudo) diventando cosi un housecarl ovvero una persona di maggiore interessa che sarà più o meno rispetta nella città.Tornano le missioni delle gilde e della Confraternita Oscura, la gilda dei guerrieri (Gilda dei Compagni) il collegio dei maghi ("Accademia di Winterhold", la Gilda dei Ladrie l'Accademia dei Bardi a Solitude (una gilda minore).Si potrà anche unire alle due fazioni che combattono a Skyrim,ovvero l'impero oppure il manto della tempesta.

Torna ancora la cavalcata ma non più in prima persona,con la possibilità però di attaccare da cavalo,possibilità aggiunta solo con le ultime patch.Nel gioco sono presenti 150 dungeon tra qui metà Dungeon di maggiore importanza.Il gioco presenta anche la possibilità di usare gli Urli dei draghi,potenti incantesimi che consistono in ben 20 forme,questi incantesimi sono semplici parole che i draghi dicono durante un combattimento.Skyrim si avvale del sistema Radiant AI presente pure in Oblivion che permettere agli NPC di fare ciò che vogliono in base a determinati parametri consentendo cosi una maggiore interazione tra gli NPC e il loro ambiente.I draghi si possono presentare in qualsiasi momento,infatti il loro comportamento non è scriptato.Inoltre, è stato aggiornato il generatore casuale di quest, il che porta ad una maggior varietà di missioni ottenibili,rendendo Skyrim senza fine.

L'avanzamento di livello cambia anche esso,infatti rispetto a Oblivion esso si basa per di più sulle abilità usate durante un combattimento,anche se si potrà aumentare di abilità con la pratica senza bisogno di uccidere qualcuno,ma sono state tolte alcune abilità presenti un Oblivion come ad esempio l'apnea\corsa\nuoto\salto,è stata anche introdotta l'abilità del Fabbro,alchimista e degli incantesimi.Rispetto ai precedenti capitoli, non è più necessario dormire in un letto per alzare il livell.La possibilità di usare la magia anche quando si ha equipaggiati Scudo e Spada oppure Arco è stata tolta tendendo il gioco più realistico.La difficoltà complessiva è diminuita,ma con le ultime patch il gioco ha introdotto la difficoltà LEGGENDARIA rendendo il gioco molto difficile.Nei primi anni sono stati rilasciate 2 espansioni ed un 1 DLC,le due espansioni consistono in altre ore di gioco,introno alle 40 per espansione,comprendono nuove razze e nuovi nemici,con la possibilità di cavalcare i draghi.Il DLC ci da la possibilità di costruirci una casa propria e adottare un bambino.

In conclusione Skyrim può piacere come può non piace per vari motivi.Il punto di forza del gioco oltre alle varie ore che si passano su di esso,è la possibilità di allegare varie MOD,mod che cambiano il gioco in forma totale oppure parziale,esistono ovviamente anche mod grafiche che hanno reso ancora più popolare il gioco rendendolo molto più bello da vedere.Di sicuro Skyrim è uno tra i giochi più belli mai fatti anche se ha qualche problema,sopratutto nel sistema di combattimento è nella ripetitività delle missioni secondarie,rimane comunque il RE.

Autore: [FoAb]ATI

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin