NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

BlazBlue: Calamity Trigger - Recensione - Un picchiaduro veloce e coloratissimo

Piattaforme: PS3 e PC

Sviluppatore: Arc System Works Co. Ltd.

Genere: Beat 'em up

Data di uscita: 13 febbraio 2014

Modalità di gioco: Single player e co-op locale

Supporto per il controller: Sì

BlazBlue: Calamity Trigger è un degno successore di Guilty Gear. E' un gioco ricco di colori e veloce, che ha molto da offrire. Per molti anni, lo sviluppatore Arc System Works si è conquistato le simpatie di un seguito di fan con l'azione di combattimento in 2D, appariscente e totalmente sopra le righe, della serie Guilty Gear. Lo studio ha nuovamente cominciato con BlazeBlue: Calamity Trigger, un nuovo gioco con nuovi personaggi ed un sistema di combattimento più evoluto rispetto al citato Guilty Gear. Purtroppo, ci sono solo 12 personaggi con cui si può combattere in questo gioco, un numero inferiore rispetto al consueto standard dei beat 'em up. Ciononostante, sono molto diversi fra loro e, come ci si può aspettare da Arc System Works, alcuni sono completamente folli. Mentre si può avere una certa difficoltà per capire alcune stravaganti meccaniche di gioco, che hanno strani nomi come "attacchi di unità" e "guardia libra", si possono trovare molte cose da fare con le svariate modalità di gioco offline con un solido e robusto gameplay, rispetto alla modalità online che comunuque offre un'esperienza eccellente e ben implementata. BlazBlue non è molto adatto ai neofiti del genere picchiaduro, ma è un ottimo gioco.

Come la serie Guilty Gear, BalzBlue è un gioco di combattimento in 2D veloce, che utilizza quattro pulsanti per giocare: tre sono per gli attacchi normali, di forza diversa, ed il quarto è l'attacco unità, che produce un effetto completamente diverso a seconda del personaggio. Ad esempio, Jin può congelare i nemici rendendoli solidi, mentre Ragna ruba la salute dell'avversario con ogni colpo. Ogni personaggio si muove in modo assolutamente unico, anche se ci sono richiami alla serie Guilty Gear. Il protagonista del gioco, Ragna, un cattivo ragazzo dai capelli dritti ed armato di spada, prende spunto da Sol Badguy. C'è anche Iron Tager, un forte lottatore al di sotto delle aspettative, che è simile a Potemkin di Guilty Gear. Inoltre, in BlazBlue è presente una "cat girl" incappucciata, sorridente e con gigantesche zampe, una malvagia bambina vampiro che scaglia nugole di pipistrelli come se fosse un'esplosione, ed un blob mascherato che trasuda la sua scia sul percorso di battaglia.

E' chiaro che lo sviluppatore di è sforzato di rendere ciascuno personaggio unico, con aspetto ed abilità diverse. Mentre questo rende il gioco sicuramente nuovo ad ogni cambio di personaggio, questa unicità rende però più difficile per trasferire le vostre abilità di combattimento da un lottatore all'altro, soprattutto se si considera il quadro di riferimento generale di giochi come Street Fighter o The King of Fighters. Tuttavia, se sei un fan di Gulty Gear oppure, semplicemente, un appassionato di cartoni animati sci-fi in stile anime, che hanno personaggi davvero strani, con BlazBlue: Calamity Trigger, ti sentirai come a casa tua.

In sostanza, gran parte del sistema di combattimento è basata chiaramente su una versione migliorata e più veloce di Guilty Gear. Come in questa serie, BlazBlue consente di concatenare più attacchi normali, destreggiandosi inoltre con attacchi che spingono i tuoi amici in aria, noncé dash avanti o indietro, sia a terra che in aria, con l'eccezione del citato Iron Tager. C'è una discreta varietà di strategie che funziona in base al personaggio, sia in fase difensiva sia in fase di attacco. Il gioco, comunque, utilizza forti metodi offensivi con le combinazioni standard a catena, così come una vasta gamma di attacchi aerei ed un blocco difensivo, noto come "guardia libra", che determina per quanto tempo è possibile bloccare gli attacchi nemici prima che la vostra difesa non regga più. Fortunatamente, ci sono anche svariate opzioni difensive, basate sulle meccaniche di gioco di Gulity Gear, come ad esempio la possibilità di utilizzare una tempestiva difesa, nota come "guardia istantanea". C'è poi un sistema di difesa attiva, la "barriera", ed una configurazione di contrattacco difensivo che può spesso cambiare le sorti della battaglia, nota come "barriere burst". BlazBlue è un gioco veloce, a volte molto veloce, ma se si riesce a tenere il passo, troverete un buon equilibrio fra le tecniche offensive e quelle difensive del vostro arsenale, con controlli reattivi.

 

 

In ogni caso, BlazBlue è un gioco attraente con buoni personaggi, ben animati, unitamente a fonadli colorati ed effetti speciali appariscenti. Come ci si può aspettare da un successore di Guilty Gear, il sottofondo musicale di BlazBlue è a base di chitarra rock e, in ogni partita, entrambi i combattenti gridano i nomi dei loro possenti attacchi, mentre l'annunciatore del gioco esalta le manovre difensive di successo ed i contrattacchi. Quando le partite diventano molto intense, mentre i due contendenti si scambiano mosse particolarmente appariscenti, c'è una grande quantità di rumore forte, lampi luminosi ed altro, tanto che i principianti del genere potrebbero rimanere un po' confusi, rispetto agli esperti. Tuttavia sarete in grado di padroneggiare il gioco, se riuscirete a capire le basi per portare a segno attacchi combinati, imparando bene la "guardia libra", la "barriera esplosiva", "l'azione revolver", e così via.

La storia è piuttosto superflua: Ragna è messo al centro dell'attenzione in una sorta di futuristico dopoguerra, ossia dopo un conflitto fra diverse fazioni che non influisce sul gioco. Questa trama è però particolarmente apprezzabile in modalità Story offline, la quale offre un'interessante nuova esperienza sia per i nuovi arrivati sia per i veterani, in quanto potrete proseguire in diverse direzioni della storia, trovando contenuti sbloccabili diversificati, a seconda che si vinca o si perda contro determinati avversari. Altre modalità del gioco sono: Arcade, Score Attack, Versus, modalità di formazione ed una galleria sbloccabile. C'è anche un'opzione per registrare le partite offline ed online, per poi guardarsele per divertimento o per imparare a diventare giocatori migliori.

BlazBlue è strano, luminoso e forte. La grafica colorata, l'azione selvaggia ed i personaggi assolutamente unici possono incuriosirvi, ammesso che non risultino troppo difficili da gestire. Se si riescono a superare la presentazione rumorosa ed i personaggi bizzarri, troverete un gioco di combattimento molto solido, con un sacco di opzioni per il gioco offline ed un'eccellente esperienza online.

Fonte: gamespot.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin